«

»

Stampa Articolo

Violenza di genere, qualche dato

violenza_donna01La violenza di genere è un fenomeno pervasivo, subdolo e, il più delle volte, tenuto nascosto tanto da lasciare di stucco quando a farne le spese sono donne che fanno parte della nostra quotidianità. 
Con la Dott.ssa Ercoli, presidente dell’associazione Differenza Donna, abbiamo cercato di dare una forma, un confine numerico alla cosa.
L’ISTAT avrebbe registrato un abbassamento dell’età delle donne che si rivolgono ai centri: “Prima vi si rivolgevano dopo aver subito fra i 7 e i 10 anni di maltrattamenti – spiega – oggi dopo 3-4 anni si rivolgono a noi”. Il fatto che si rivolgano prima a personale specializzato significa, per loro, avere più chances per un reinserimento proficuo nella società. Essendo più giovani, con meno anni di violenze alle spalle e magari con bambini più piccoli, le donne hanno meno ferite da curare e più speranze di recuperare l’equilibrio emotivo perduto.
Sarebbe scesa, sempre secondo l’Istituto Statistico Italiano, l’età media delle vittime: fino a qualche anno fa il gap era fra i 40 ed i 55 anni, oggi fra i 33 ed i 38. Parallelamente all’abbassarsi dell’età, però, sarebbe stato registrato un aumento della crudeltà: “Sono di più le donne in pericolo di vita e sono di più gli uomini violenti che agiscono una violenza molto forte”. Basti pensare agli attacchi con l’acido o alle donne uccise e poi bruciate o nascoste nei frigoriferi.
Un dato che potrebbe far ben sperare riguarda la diminuzione del numero di denunce, ma la Dott.ssa Ercoli è cauta facendo notare come, in un periodo di crisi economica prolungata come quello che stiamo vivendo, “si denuncia di meno perché ci sono meno risorse per scappare”.
Sebbene non sia semplice parlare di trend quando si parla di violenze di genere, il dato certo è che ognuno dei quattro centri antiviolenza che oggi è attivo sul territorio romano, accoglie tutte le donne che riesce, lavorando per 365 giorni all’anno al massimo regime possibile, dando aiuto a circa 2000-2400 donne.
Veramente Roma potrebbe fare a meno di simili attività? Perchè i servizi dei Centri antiviolenza non possono essere annoverati fra quelli essenziali?
Emanuela Martelluzzi

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/violenza-di-genere-qualche-dato/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.