«

»

Stampa Articolo

Villa Gordiani. Largo Irpinia chiuso da 5 mesi, tuonano i commercianti

20161003_115156E’ da giugno che i commercianti di viale Partenope stanno subendo i danni causati dalla chiusura di Largo Irpinia. “Qualcuno si prenda le proprie responsabilità”.

Sono tre le serrande abbassate a causa della chiusura di Largo Irpinia. Altri due negozi non hanno ancora riaperto. E’ il triste bilancio che stanno subendo i commercianti di viale Partenope in seguito alla decisione dell’amministrazione municipale di chiudere Largo Irpinia.

Questa assurda vicenda parte a fine maggio. Viene chiuso un tratto di strada, di circa 30 metri, a Largo Irpinia. In una lettera indirizzata alla Polizia Locale  il Responsabile del Procedimento e del Servizio Manutenzione Strade, Andrea Conti, comunica che “il tratto di strada è stato chiuso poiché l’asfalto si presenta fortemente ammalorato, deformato in senso trasversale e disgiunto dal sottosuolo”. Lo stesso funzionario certifica la necessità “di un intervento volto a sanare il grado di appoggio e gli stati di usura”.  Nella lettera firmata da Conti si annuncia che i lavori saranno eseguiti il 15 luglio.

20161003_115305Appena chiusa la strada,  l’Associazione Commercianti Villa Gordiani, nella figura del suo presidente Andrea Amarilli, invia una lettera al V Municipio prima il 6 poi il 16 giugno per denunciare i danni causati ai commercianti in seguito alla chiusura di Largo Irpinia: “Ormai da oltre un mese – si legge nella missiva – una parte di Largo Irpinia è stato chiusa al traffico, non si sa per quale motivo. Da quel momento il traffico veicolare di viale Partenope, nel tratto Largo Irpinia/via Teano è diminuito in maniera sostanziale determinando il crollo degli incassi dei commercianti coinvolti”.

I lavori però non iniziano il 15 luglio come aveva comunicato il funzionario. “Ho una serie di mail – spiega il Presidente Amarilli – che ho inviato al responsabile dell’ufficio Conti – in cui chiedevo spiegazioni. Il 22 agosto mi scrive che la data non è stata rispettata perché non avevano tenuto conto dell’approvvigionamento dei materiali che in quel periodo subivano un fermo per ferie degli impianti di produzione e mi comunicava che entro una settimana l’intervento sarebbe iniziato. Nulla di fatto. Gli ho riscritto e il 21 settembre mi ha comunicato che durante la ricostruzione degli strati di asfalto avevano riscontrato forti vibrazioni nel sottosuolo, da ricondurre a probabili presenza di cavità che stavano approssimandosi alla superficie. Per questo avevano conferito l’incarico per la tomografia e georadar del sottosuolo. Il 10 ottobre mi ha comunicato via mail che le tomografie non erano state ancora effettuate perché si stava aspettando un giorno senza pioggia. In questa assurda situazione, in cui nessuno sembra volersi prendere le proprie responsabilità, stiamo pagando pesantemente noi commercianti. Hanno già chiuso tre negozi e due aspettano la fine dei lavori per riaprire. Inoltre la piazza si trova nei pressi di una scuola e all’uscita dei bambini esplode il caos”.

I cittadini intanto hanno inventato una viabilità alternativa, passando all’interno di un piccolo parcheggio al centro di Largo Irpinia. “Come associazione – continua Amarilli – abbiamo anche proposto al Municipio di ampliare l’inversione di marcia su viale Irpinia, altezza via Aquilonia, del tipo ‘all’inglese’, che permetterebbe l’immediato ripristino della viabilità sulla zona interessata”.

In questa assurda paralisi amministrativa e politica intanto a pagare sono 60 commercianti che, oltre alla crisi, devono combattere contro l’incapacità di chi pur avendo il dovere non trova le soluzioni. Federica Graziani

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/villa-gordiani-largo-irpinia-chiuso-da-5-mesi-tuonano-i-commercianti/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.