«

»

Stampa Articolo

Villa De Sanctis, al via i lavori di ristrutturazione del casale

casale_ingressoL’edificio, sottoposto a vincolo, tornerà al suo antico splendore.

Il casale all’interno di Villa De Sanctis sta per essere interessato da una serie di costosi lavori di ristrutturazione e la questione sta sollevando non pochi dubbi da parte di chi, quello spazio verde, lo vive tutti i giorni.

Si tratterebbe di un immobile antecedente agli anni ’50 e per questo considerato di interesse storico, anche se di storico, purtroppo, nulla sembra rimasto. Rovi, intonaco cadente, nessuna velleità artistica. L’unica caratteristica che sembrerebbe renderlo speciale è il fatto di insistere all’interno del Parco archeologico a pochi metri dalle Catacombe e dal Mausoleo.

Come ci ha confermato l’ Assessore Stefano Veglianti, con delega a lavori pubblici e patrimonio, la struttura fa parte a tutti gli effetti del patrimonio comunale trattandosi di un edificio sottoposto a vincolo: “Qualsiasi intervento deve essere convenuto con la Sovrintendenza”. A questo sarebbero legati gli alti costi degli interventi che andrebbero, sì, a toccare e porre rimedi ai problemi strutturali dell’edificio poco o per nulla manutenuto, ma anche a preservare gli aspetti storici e caratteristici del casale, configurandosi così come interventi di restauro. Proprio a causa di alcuni problemi di carattere statico il patrimonio avrebbe a suo tempo interessato il SIMU che, al momento, sembra essere il dipartimento responsabile dei lavori.

Un’altra peculiarità del Casale sta nel fatto che gli immobili sarebbero abitati per volontà diretta della Famiglia De Sanctis la quale, nell’atto di cessione dell’immensa area verde, avrebbe preteso dal Comune il mantenimento del diritto abitativo dei custodi. Ora, gli inquilini, sarebbero in attesa di un temporaneo trasferimento in vista dell’inizio dei lavori.

Pensando all’ inaugurazione del Mausoleo e a tutti i progetti che hanno interessato ed interesseranno il parco di Villa De Santis, Veglianti auspica la possibilità di “costruire un pensiero ed una progettazione unica” al fine di creare un percorso di crescita omogeneo e coordinato fra le varie realtà museali e archeologiche presenti ed evitare così di “andare a costruire interventi puntiformi”. Emanuela Martelluzzi

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/villa-de-sanctis-al-via-i-lavori-di-ristrutturazione-del-casale/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.