«

»

Stampa Articolo

Via Toraldo è nel degrado: sale la tensione

Via ToraldoI cittadini si dichiarano furiosi con Ama e Amministrazione per il completo abbandono della strada senza uscita. Avvistati decine di topi accanto alle montagne di spazzatura. Non aiuta l’incertezza sulle sorti dei Rom, che dovevano essere trasferiti da via Toraldo a fine marzo. 
“Via Toraldo fa schifo” è la frase più ripetuta dai residenti di Torre Angela. Ora la totale mancanza di manutenzione e attenzione da parte del Comune, del Municipio e dell’Ama per la raccolta rifiuti, sta scatenando la rabbia dei vari inquilini. Il 28 maggio un uomo e una donna, operatori ecologici, erano stati aggrediti per il fatto di aver intralciato il caotico traffico sul tratto. Ama viene tacciata da mesi di scarsa presenza sul territorio, come dimostra anche un video pubblicato su Facebook da uno dei residenti del quartiere, Girolamo Pronesti.
Notiamo montagne di rifiuti davanti alle campane per la raccolta del vetro, materiale ferroso accatastato nei contenitori per l’indifferenziata, borse, ombrelli, bottiglie rotte, scarpe e valige abbandonate lungo la strada dove transitano i pedoni. E ora il problema ambientale diventa anche problema sanitario, come conferma un altro residente, Salvatore Deraco: “Decine di topi di grandi dimensioni popolano la strada in cerca di cibo tra i rifiuti. Sia per quanto riguarda il decoro urbano, sia per l’inciviltà delle persone siamo in una città da Terzo Mondo!”.
I diversi commenti di sdegno al video citato non mancano di attribuire la responsabilità di tanto disfacimento alla mancanza di senso civico dei cittadini, stranieri e non. A tal proposito arrivano, dopo mesi di tacita se non benevolente accoglienza, le prime voci di dissenso verso il prolungato soggiorno in via Toraldo delle 21 famiglie rom ospitate nel residence Orsa Maggiore, al civico 120. La scadenza della permanenza era fissata al 31 marzo, poi Roma Capitale ha concesso una proroga ad Arciconfraternita che gestisce l’emergenza. In un clima di tensione e rabbia verso le istituzioni, alcuni inquilini ci segnalano un aggravio del carico di rifiuti dell’indifferenziata causato non solo dall’inattesa permanenza dei rom ma anche degli operatori Arciconfraternita.
Notiamo uno dei rom residenti del Residence in questione rovistare tra la spazzatura accanto alla campana della differenziata e buttare rifiuti a terra. Se le Politiche Abitative capitoline non faranno presto chiarezza sulla sorte degli sfollati, la tensione rischia di sfociare ancora una volta in violenza.
Manuel Manchi

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/via-toraldo-e-nel-degrado-sale-la-tensione/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.