«

»

Stampa Articolo

Via Raffaello Liberti: un susseguirsi di disagi

Abbandono-via Raffaello LibertiVia Liberti, situata tra Colle degli Abeti e Castelverde, è abbandonata a se stessa: mancano servizi come la nettezza urbana, l’asfaltatura della strada e l’illuminazione pubblica.

 

Ci racconta Alessandra Lazzarini, mamma di una bambina di pochi mesi, che durante la gravidanza è stata costretta ogni mattina a recarsi presso l’abitazione della madre: se fosse rimasta nel suo appartamento, con molta probabilità, avrebbe dovuto partorire da sola. Il motivo? Per tutti, soccorsi compresi, è difficile raggiungere la strada. Non è la prima volta, del resto, che accadono eventi simili. Durante la notte del 23 gennaio, infatti, un’ambulanza ha raggiunto con molta fatica il numero civico esatto: la totale mancanza di illuminazione non ha permesso una corretta visuale ai paramedici che hanno ritardato, pertanto, il loro intervento. Non mancano, poi, i problemi legati alla criminalità. Sempre Alessandra ci racconta di esser stata rapinata in casa per ben due volte e, come se non bastasse, i carabinieri hanno ritardato di un paio d’ore il loro intervento poiché hanno avuto difficoltà nell’individuare il suo indirizzo. Solo dopo l’ennesima chiamata alle forze dell’ordine è miracolosamente spuntato fuori il cartello con il nome della strada. Ma i problemi non finiscono qui. Anche i mezzi pubblici non riescono a soddisfare le esigenze degli abitanti: esiste, infatti, un unico autobus, la linea 075, che collega la zona alla Metro B e che passa solo ogni mezz’ora. Non mancano neanche i disagi causati dall’assenza dei cassonetti dell’immondizia: il più vicino, infatti, dista circa 1 km dalla strada. “Non abbiamo i secchioni dell’immondizia sulla via, ma non otteniamo lo stesso la riduzione del pagamento dell’AMA”, ci dice sempre Alessandra.

Negli ultimi giorni, però, sono arrivate delle nuove, o meglio le solite, promesse: sono stati stanziati dei fondi che, nel giro di due o tre mesi, dovrebbero risolvere almeno i problemi principali della via e del quartiere. È un fatto alquanto strano se si considera che sono anni che vengono periodicamente effettuati sopralluoghi senza alcun risultato. Ma, forse, questa è la volta buona. Siamo in piena campagna elettorale e, si sa, in prossimità delle elezioni tutto diventa possibile!

 

Lucrezia La Gatta

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/via-raffaello-liberti-un-susseguirsi-di-disagi/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.