«

»

Stampa Articolo

Via di Fontana Rotta, cittadini di serie B

Maria Grazia Basililici, Barbara Milena, Arnaldo Maraffa, Rina Marani,  Pietro Tassone e Mario Crsicuolo. Cittadini di via di Fontana Rotta

Maria Grazia Basililici, Barbara Milena, Arnaldo Maraffa, Rina Marani, Pietro Tassone e Mario Crsicuolo. Cittadini di via di Fontana Rotta

Era andata anche la Commissione Lavori Pubblici in sopralluogo per capire cosa significhi vivere senza servizi primari: stiamo parlando di fogne, acqua potabile e gas diretto.

La battaglia di via di Fontana Rotta non si ferma: ”Se sarà necessario scriveremo al Sindaco Marino e al Capo dello Stato. Viviamo come nel Terzo mondo e stiamo nel territorio di Roma Capitale. Siamo stanchi”.
Le fogne e il dilemma della rete privata
“Siamo 17 famiglie a non possedere un sistema di rete fognaria e a dover chiamare l’autospurgo per la vuotatura della fossa biologica – racconta il signor Pietro Tassone – la spesa ammonta ai 700 – 800 euro annui per questa operazione”.
Gli altri residenti nelle zone limitrofe si servono invece di una rete fognaria privata che arriva dritta al depuratore: ”Non possiamo allacciarci alla loro perché c’è il pericolo che la portata non sia sufficiente a servire l’intera zona – sottolinea Mario Criscuolo – senza contare che per problemi di pendenza sarebbero necessarie diverse pompe a monte con costi esorbitanti di manutenzione”.
Potrebbe sorgere anche un altro tipo di problema: ”Se poi la normativa attuale differisse da quella con la quale è stata realizzato quell’impianto, si rischierebbe di fare un investimento a vanvera che nel giro di poco tempo dovrebbe essere ripetuto”.
In realtà c’è un progetto a proposito della rete fognaria: ”Esiste da molto tempo, è in mano ad Acea ma è stato finanziato dal Dipartimento – racconta Arnaldo Maraffa – il progetto prevede la realizzazione di una nuova rete fognaria per la quale saranno necessari degli espropri. Sono iniziate ad arrivare anche delle lettere ad ottobre dello scorso anno ai proprietari dei terreni interessati. Ma oltre quella comunicazione non abbiamo ricevuto altro”.
“Quando sono state realizzate le opere a scomputo negli anni passati, noi non siamo stati minimamente toccati, ci hanno girato attorno – prosegue il signor Maraffa – i Consorzi si sono rivolti a noi per avere sostegno per portare avanti le loro proposte ma a conti fatti non ne abbiamo ricevuto alcun beneficio”.
Acqua potabile e gas diretto
“Abbiamo a disposizione circa 100 litri a settimana di acqua potabile che viene consegnata alle circa 100 famiglie che non ce l’hanno dalle autobotti mandate dal Comune di Roma – racconta la signora Rina Marani –  è quanto basta per cucinare e lavare piatti. Continuiamo comunque a comprare l’acqua in bottigliata per bere”.
I lavori per la realizzazione della rete idrica sono stati fatti fino a dove arriva la fontanella su via di Fontana Rotta, l’unica servita dall’Acqua potabile dell’Acea.
A non avere il gas diretto sono molte famiglie: la battaglia condotta lo scorso anno per la realizzazione dell’intera rete non ha portato i frutti sperati. Infatti la protesta dei cittadini non è riuscita a far procedere i lavori oltre a Vicolo di Fontana Rotta, ultima strada fornita di gas diretto
Strade dissestate e illuminazione inesistente
“Anche noi abbiamo pagato i servizi indivisibili ma forse questo al Comune di Roma non lo sanno”. A ricordarlo è la signora M. Grazie Basilici, altra cittadina di via di Fontana Rotta. Manca l’illuminazione pubblica e le strade sono un disastro e raggiungere la fermata dell’autobus su via Casilina diventa un’impresa: ”Ogni volta che piove si forma una pozzanghera difficile da oltrepassare per i pedoni proprio al centro della strada – racconta la signora Barbara Milena – un cratere dove converge l’acqua proveniente da ogni dove”. Anche questo problema è stato segnalato insieme a tutti gli altri alla Commissione Lavori Pubblici. Un elenco interminabile di questioni lasciate in sospeso, causa di malumore e sconforto nei cittadini di via Fontana Rotta
Jessica Santini

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/via-di-fontana-rotta-cittadini-di-serie-b/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.