«

»

Stampa Articolo

Via brandizzi, scatta la protesta dei residenti: interrotta l’assemblea del Municipio.

municipio3Azione dimostrativa di una delegazione di residenti delle torri di via Brandizzi che ieri hanno interrotto la riunione municipale e portato con la loro protesta le istanze degli inquilini direttamente alla Giunta Romanella.

“Questa volta ci dovrete ascoltare veramente!” La voce che risuona nei corridoi e nell’aula consiliare del VI municipio appartiene a Massimo Musumeci, presidente del comitato “Torbellamonaca rinasce”.

La Giunta aveva promesso “un Municipio per i cittadini”, e i cittadini sono andati a chieder conto delle promesse fatte direttamente alle istituzioni, nei luoghi adibiti.

municipiomunicipio2municipio4La condizione delle torri di via Brandizzi continua ad essere indegna, ben oltre i limiti della vergogna, come la stessa sindaca aveva detto, quando a giugno venne accompagnata dai residenti a vedere con i propri occhi quali fossero le condizioni in cui erano relegati gli oltre 45 nuclei familiari, costretti a vivere in un luogo insalubre, pericoloso e degradante.

Cantine inaccessibili completamente allagate dagli scarichi fognari, un odore nauseabondo e cumuli di rifiuti che galleggiano nelle acque putride; e ultimamente alle zanzare e agli scarafaggi si sono aggiunti anche i topi  che sembrano gradire il microclima e l’aria insalubre.

47164783_1141752866001150_9021889881139314688_n

47377816_371398660270059_4364094781744218112_n

La sala dei contatori elettrici, con decine di allacci scoperti nonostante l’incendio di febbraio, è ormai quasi “definitivamente provvisoria”. Non è più intervenuto nessuno e rimane alto il rischio di ulteriori cortocircuiti che metterebbero nuovamente in pericolo gli inquilini dei 14 piani della torre.

Anche i vani dei serbatoi dell’acqua continuano ad essere completamente allagati e dall’ultima volta, nonostante le decine di segnalazioni, non vi è stato alcun intervento di manutenzione che fosse mirato, se non a risolvere definitivamente il problema, quantomeno ad arginare una situazione di disagio oggettivo diventata ormai inaccettabile.

Delusi, traditi ed esasperati, gli inquilini delle torri di via Brandizzi hanno interrotto, in modo pacifico ma determinato, i lavori della Giunta municipale riunita nell’aula Papa Giovanni Paolo II durante la discussione del bilancio di assestamento. Sono riusciti ad ottenere un colloquio con il presidente Roberto Romanella e la vicepresidente, nonché responsabile delle politiche sociali, dott.ssa Francesca Filipponi, la quale, come ci racconta Massimo Musumeci si è dimostrata sensibile e vicina alla protesta dei residenti promettendo di non abbandonare  questa vertenza solo dopo aver visionato il materiale fotografico e le decine di segnalazioni portate dai residenti.

“La vicepresidente Filipponi – dichiara Musumecici – ci ha rassicurato sul fatto che manderà subito una richiesta ufficiale al Dipartimento e che scenderà in campo lei stessa per portare avanti la nostra battaglia qualora non ci sarà una risposta in tempi brevi. Vogliamo crederle. Noi di certo non ci arrendiamo, questo è stato solo un primo atto dimostrativo, per passare dalle parole ai fatti e per ribadire che siamo stanchi di essere considerati cittadini di serie b!”.

E’ quello che ci auguriamo tutti, residenti delle torri di via Brandizzi in primis, che si dichiarano pronti, se necessario, a portare la protesta anche in Campidoglio. Speriamo non serva. Ma se è vero che la lotta paga, è giunto il momento di riscuotere ciò che è dovuto. Semplicemente una vita degna. Giacomo Capriotti

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/via-brandizzi-scatta-la-protesta-dei-residenti-interrotta-lassemblea-del-municipio/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.