«

»

Stampa Articolo

VI Municipio – Versante Prenestino, la Terra dei Fuochi occultata

fuochiI grandi media stanno tornando prepotentemente sulla questione ‘Terra dei Fuochi’ in Campania. Eppure nei territori del versante prenestino del VI Municipio, esiste una situazione analoga. Che in molti non vogliono guardare.

Secondo il rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità, relativo ai dati raccolti tra il 2005 – 2011, nella Terra dei Fuochi campana, è stato riscontrato un aumento vertiginoso di tumori, anche  in bambini di un solo anno di età.

In un comunicato diffuso il 12 gennaio dall’ISS si legge: “L’area della Terra dei Fuochi compresa nella Provincia di Napoli mostra negli uomini un’incidenza dei tumori superiore dell’11% a quella della fuochi6popolazione di riferimento e una mortalità superiore anch’essa dell’11%. Nelle donne i corrispondenti superamenti sono rispettivamente del 9% e del 7%. Un eccesso di rischio per tutti e tre gli indicatori considerati, in entrambi i generi, è stato osservato per i tumori allo stomaco, fegato, polmone e vescica, e della mammella fra le donne.  Tutte queste patologie ammettono diversi fattori causali certi o sospetti, fra questi ultimi anche emissioni o rilasci di siti di smaltimento di rifiuti pericolosi e di combustioni incontrollate di rifiuti pericolosi e solidi urbani. Nei comuni della Terra dei Fuochi della Provincia di Napoli, i bambini nel primo anno di vita mostrano un eccesso di ricoveri del 51% per tutti i tumori e del 45% per la leucemia e l’incidenza dei rumori del sistema nervoso centrale è più che raddoppiato. Si tratta di dati preliminari che vanno approfonditi”.

fuochi2fuochi3Tutto questo accade in Campania. In VI Municipio da tempo i cittadini denunciano una situazione inquietante. Più volte è stata richiesta un’indagine epidemiologica ma le istituzioni, tanto per cambiare, latitano. Gli stessi dati della Regione Lazio individuano il VI Municipio come la zona con la più alta incidenza di tumori. Si susseguono i casi di patologie tumorali e di decessi.

fuochi4fuochi5Tra le zone più colpite quella di Rocca Cencia, dove insiste lo stabilimento Ama e sono stati scoperti terreni altamente inquinati. La Fiera dell’Est  ha denunciato, tramite il nostro cronista David Nicodemi,  dai microfoni di Striscia La Notizia, il 18 dicembre, la condizione drammatica della zona.

Discarica Castelverde LunghezzaInquietante la situazione che abbiamo raccontato attraverso un video per quanto riguarda la discarica di Castelverde, in cui abbiamo riscontrato un’altissima incidenza di neoplasie cerebrali, leucemie e patologie della tiroide. Non va meglio nella zona limitrofa al campo nomadi di Salone, in cui i fumi tossici continuano a mietere vittime. E non dimentichiamo il possibile inquinamento delle falde acquifere: ad Osa si ergono indisturbate colline di bitume che con la pioggia vanno a confluire nel corso del fiume.

Aumentano i decessi e sono molte le morti sospette, anche di minori. E’ la nostra Terra dei Fuochi. Quella che i grandi media e le istituzioni non vogliono guardare. Federica Graziani

 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/vi-municipio-versante-prenestino-la-terra-dei-fuochi-occultata/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.