«

»

Stampa Articolo

VI Municipio. Questione strade: Mastrangeli risponde alle accuse

Via AcquaroniLa recente riasfaltatura di molte strade di Grotte Celoni, quartiere di residenza dell’Assessore ai Lavori Pubblici, suscita le polemiche di molti residenti di Tor Bella Monaca: “Qui le strade sono distrutte, lì perfette!”. Ma l’Assessore si difende: “Quei lavori fanno parte di un piano industriale con Italgas e Acea, che ha previsto anche le strade diCorcolle e Giardinetti”.

Settimane turbolente per l’Assessore ai Lavori Pubblici del VI Municipio, Valter Mastrangeli. Da circa un mese e mezzo sono state rifatte le tubature del gas e l’asfalto di molte strade del quartiere Grotte Celoni, dove l’Assessore risiede: via Torti, via Amaretta, via Marabini, via dell’Acqua e via Monamì solo alcune di queste. Questi lavori di riqualificazione del manto seguono quelli alle tratte principali, via Acquaroni e via del Fuoco Sacro, realizzate nel 2013. Camminando per Grotte Celoni riceviamo la conferma di tanti pedoni: “La strada qui era un disastro, finalmente possiamo camminare tranquilli, i lavori sono stati fatti un mese fa” dice A.M., anziana residente in via Amaretta.

Nello stesso periodo dei lavori si sono susseguite a Tor Bella Monaca, tra via Quaglia e viale Santa Rita da Cascia, una serie di infortuni ai pedoni: l’ ultimo ad una signora inciampata durante il mercato all’aperto e a Rosa Criniti, anziana caduta in una fossa di via Quaglia. Puntuali sono dunque arrivate le proteste dei residenti, che hanno indicato Mastrangeli come maggiore responsabile del diverso trattamento adottato per i due quartieri. L’Assessore è stato contattato dal nostro giornale per una risposta ufficiale alle piccate polemiche: “A scanso di ulteriori pesanti accuse, ribadisco che i lavori di Grotte Celoni sono previsti da un piano industriale (2013-2015) siglato dall’amministrazione con Italgas, che si è proposto di rifare le tubature e di asfaltare. Lo abbiamo stipulato più di un anno fa, e tra le altre cose prevede il rifacimento di 42 strade a Giardinetti. Si aggiunge poi il piano con l’Acea per la riqualificazione di circa 12km di strade a Corcolle.

Ebbene il Municipio per queste operazioni non ha speso un euro, tutto ciò che deve fare è vigilare sulla bontà dei lavori”. Continua ironicamente l’Assessore: “Se mi viene attribuita la paternità dei lavori a Grotte Celoni, allora dovrei ricevere meriti anche per Giardinetti e Corcolle! Abbiamo fatto un grande lavoro per segnalare a Italgas e Acea i punti su cui intervenire”. Conclude quindi: “Preciso che viale Santa Rita da Cascia è stato uno dei primi tratti, sotto la mia gestione, ad essere asfaltato”. Mastrangeli sa però che la strada ha subìto un rapido deterioramento. I cittadini chiedono più omogeneità nell’esecuzione dei lavori, alla luce dell’inconfutabile fatto che Grotte Celoni negli ultimi due anni è stata riasfaltata quasi per intero! Manuel Manchi

 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/vi-municipio-questione-strade-mastrangeli-risponde-alle-accuse/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.