«

»

Stampa Articolo

Una cosa tra loro. Il ‘piano consorzi’ di Scipioni

marino e i consorziSi palesa il 17 dicembre la scalata ai consorzi del Presidente del Municipio.

“Un’iniziativa irresponsabile”. Commenta così Luciano Bucheri, Direttore dell’ACRU (Associazione Consortile recupero Urbano),  la riunione tra il Presidente del Municipio, il Sindaco Marino e i presidenti dei consorzi Valle Borghesiana, tenutasi, a porte chiuse, il 17 dicembre. Una via preferenziale per queste associazioni consortili capitanate da Mauro Baldi,  Due Colli, e Amedeo Del Vecchio, Valle Margherita. Scipioni sceglie di sottoporre al Sindaco Marino come priorità queste aree, dimenticando che zone come Osa e Fosso San Giuliano sono ancora in attesa dei servizi primari. E’ da tempo ormai che il Presidente del Municipio sta costruendo le basi partendo proprio da Valle Borghesiana per creare un sistema alternativo di consorzi.

In VI Municipio operano ad oggi due grandi associazioni consortili: quella che fa capo a Luciano Bucheri, ACRU, e quella che fa capo a Bruno Pulcinelli, ANACIPE. Entrambi non godono della stima del Presidente, il quale in campagna elettorale ha più volte attaccato l’operato di queste due realtà e dei loro rappresentanti. Obiettivo: quello di creare una terza associazione consortile, tutta sua, che parte proprio da Valle Borghesiana, per cui Baldi e Del Vecchio da tempo stanno collaborando. Non a caso Bucheri, Direttore dell’ACRU, associazione alla quale fa capo Valle Borghesiana, non è stato informato dell’incontro. Così come non sono stati informati gli altri presidenti di consorzio del territorio. Ancora una volta, il Presidente gestisce la cosa pubblica utilizzando metodi che non puntano al bene comune, ma che sono figli di un sistema che premia gli alleati, mentre danneggia, con la mancata partecipazione e informazione, centinaia di cittadini che pagano i rancori personali dello stesso Presidente. Una scalata quella di Scipioni che punta a demolire, con scarsi mezzi, un sistema da tempo radicato nel nostro municipio, per crearne uno nuovo. Si tenta di scimmiottare quello che si è sempre criticato. Sarà per questo che il Presidente del Municipio ha tenuto per sé, tra le altre, la delega all’Urbanistica?

Federica Graziani

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/una-cosa-tra-loro-il-piano-consorzi-di-scipioni/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.