«

»

Stampa Articolo

Torre Spaccata, “la buca torna all’attacco”

davIn via Marcio Rutilio, traversa di viale dei Romanisti, la buca di cui ci si è occupati già lo scorso anno si è aperta nuovamente.

Nel 2015, in via Marcio Rutilio, si aprì una voragine. I lavori sono stati eseguiti nel gennaio del 2017, ma ad agosto ecco la famosa buca si è riaperta. Sei mesi che avevano fatto sperare i residenti nella definitiva soluzione del problema: “Siamo felici che torniate di nuovo ad occuparvi di questa buca, ma oramai sembra una presa in giro”, commentano alcuni cittadini – in tanti sono già passati di qui, ma come sempre succede siamo di nuovo da capo a dodici dopo che la situazione, seppur per poco tempo, sembrava risolta. È possibile che una volta che qualcuno riesce ad intervenire lo fa anche nel modo sbagliato? Non sarebbe meglio utilizzare da subito materiali migliori o procedere in altri modi così da metterci le mani una sola volta? Si sa che le strade di Roma sono molto soggette ad erosione e rotture, ma continuando così non si migliorerà la situazione”.

L’argomento è stato trattato già un paio di anni fa, data in cui è comparsa per la prima volta la buca in questione,ed è stato necessario aspettare lo scorso gennaio per vederla finalmente riparata.

La sistemazione della buca è rientrata in effetti nei fondi stanziati per gli interventi di manutenzione ordinaria delle strade del Municipio VI delle Torri.

Lo scorso anno, a causa del materiale fuoriuscito da questa, è stato possibile assistere alla nascita spontanea di un arbusto dalla forma simile ad un abete, addobbato dai residenti su iniziativa della Consigliere di FdI, Pamela Strippoli, nel mese di novembre per la ricorrenza delle festività natalizie, per far diffondere, attraverso questa provocazione, il disagio dei residenti.

A soli sei mesi dalla sua riparazione però, la buca risulta nuovamente aperta, per cui ci si domanda quali materiali siano stati utilizzati per “rattopparla”.

In questa parte del quartiere di Torre Spaccata, il transito di scolaresche è frequente, come quello degli studenti dell’istituto adiacente o quello di chi si reca al campo sportivo, come chi si reca in parrocchia, o chi passa lì per andare a fare la spesa.

“Ma cosa dovremmo fare noi? Ci siamo abituati alla presenza di queste transenne oramai” spiegano i residenti infastiditi.

Sulla questione ha presentato un’interrogazione la consigliera municipale Fdi, Pamela Strippoli, il 15 settembre per chiedere al Presidente del VI Municipio “in che modo intenda verificare le modalità con le quali sono stati eseguiti i lavori e quali materiali siano stati utilizzati e quali i tempi di esecuzione dei lavori definitivi”.

Si attendono ancora risposte. Marta Reitano

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/torre-spaccata-la-buca-torna-allattacco/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.