«

»

Stampa Articolo

Torre Maura, rifugiati e cittadini uniti per il territorio

17506463_1502632663126610_1666161536_nUn’idea di progetto pilota per altri territori del VI Municipio.

“Un disservizio ed un’incuria di cui tutti si lamentano che diventa opportunità di inclusione sociale e concreta operatività”. Con questo spirito l’associazione La Via del Fare e il Comitato ISVEUR Torre Maura, in collaborazione con il comitato di quartiere Torre Maura, hanno ideato l’iniziativa che si è tenuta sabato 25 marzo con la collaborazione del VI Municipio e dei ragazzi dei centri Sprar.

Come spiegato nel comunicato che le associazioni hanno diramato per la manifestazione del 25 marco “nel quartiere di Torre Maura a Roma i 17467858_1502634196459790_771801540_nprogetti territoriali di accoglienza sono attivi dal 2014 e sono condotti dal Comune di Roma in collaborazione ora con la “Soc. Coop. Sociale  Tre Fontane”. Dalla felicissima esperienza del 2015, si è avuta l’esigenza di riproporre una nuova formula condivisa per favorire l’incontro tra la cittadinanza del quartiere ed i beneficiari dei progetti SPRAR che la nostra città accoglie”.

Di nuovo insieme la Presidente dell’Associazione “La  Via del Fare”, Daniela Cioccolo e la Presidente del Comitato inquilini I.SV.E.UR., Angela Barone, hanno sviluppato un nuovo progetto chiedendo la 17440038_1502632276459982_1707977409_ncollaborazione al “Centro SPRAR Codirossoni”, il “Centro SPRAR Savi” ed al “CAS Codirossoni”, per realizzare interventi  di decoro urbano che quest’anno ha visto la partecipazione del comitato di quartiere e il patrocinio del Municipio VI che ha accolto l’idea di riproporre l’iniziativa su altri quartieri.

La manifestazione è stata molto partecipata con la presenza del Presidente del Municipio Romanella e di alcuni consiglieri di maggioranza e opposizione. Sono state pulite via dei Codirossoni, via Paolo Savi, via dell’Usignolo e via dei Piovanelli, con la collaborazione dell’A.M.A. Al termine del lavoro, presso la vicina “Polisportiva Virtus Torre Maura”, al Campo Petroselli, dopo una colazione offerta dalle signore del quartiere, si è svolta una partita “per dare un calcio ad un pallone nella porta dell’intolleranza”. Marta Reitano

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/torre-maura-rifugiati-e-cittadini-uniti-per-il-territorio/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.