«

»

Stampa Articolo

Torre Angela. La Polizia mette i sigilli a una discoteca

12805983_917731428334878_2933197478894714944_nGli accertamenti della Polizia di Stato hanno preso il via dalle segnalazioni di alcuni cittadini che lamentavano il disturbo alla quiete pubblica dovuto ad una discoteca situata nella zona di Torre Angela.

Già nel 2014 avevamo raccolto le istanze di alcuni cittadini di Torre Angela che lamentavano schiamazzi e problemi di ordine pubblico causati dalla discoteca sita in via Giuturna 85, locale gestito dall’associazione culturale ”Constants Koats”. I cittadini avevano, grazie all’impegno del comitato di quartiere, organizzato una raccolta firme per chiederne la chiusura, segnalando la questione al VI Municipio. Si ipotizzava che la discoteca fosse gestita da nigeriani.

“Durante i giorni della settimana il locale sembra ospitare una normale associazione culturale di extracomunitari, ma nel weekend sembra animarsi di musica e di persone, come una discoteca”, spiegava Giancarlo Marinelli, Presidente del CdQ di Torre Angela. “La presunta discoteca è popolata esclusivamente da extracomunitari che adottano abitudini ed uno stile di vita non proprio “educato”. Da quello che abbiamo potuto constatare urinano sulle macchine e sui muri, hanno rapporti sessuali “completi” sui cofani delle auto parcheggiate sulla via”. Urla fino a tarda notte e il vagare ubriachi per le strade circostanti aveva reso impossibile la vita dei residenti.

12042733_917731388334882_8766827647995212308_nDue giorni fa, l’8 marzo, sono scattati da parte della Polizia di Stato i primi accertamenti, in occasione della festa della donna, per cui era pubblicizzata una serata con musica dal vivo.
“Il controllo – si legge nel comunicato diramato dalla Polizia di Stato –  ha permesso di constatare l’assenza di qualunque autorizzazione amministrativa sia per gli spettacoli danzanti che per la somministrazione di bevande – serviti alcolici e superalcolici – l’assenza del certificato prevenzione incendi, l’assenza nella sala di estintori. Le vie di fuga, inoltre, sono risultate ostruite da materiale vario, come materiale edile, suppellettili e custodie di strumenti, addirittura una delle due uscite di sicurezza chiusa con un lucchetto, tutti elementi che gravavano sulla sicurezza degli ignari avventori del locale”.

12814057_917731298334891_3557646515436447391_n

Per questo il personale della Divisione della Polizia Amministrativa della Questura, coadiuvato da personale del Reparto Volanti, “ha proceduto il 10 marzo alla immediata evacuazione del locali, stante il pericolo per l’incolumità pubblica, procedendo altresì al sequestro giudiziario della “fantomatica” discoteca mediante applicazione dei sigilli alle porte. Contestualmente il titolare della struttura, un cittadino italiano di 34 anni, è stato deferito all’ Autorità Giudiziaria nonché sanzionato amministrativamente per 20.000 euro circa, per la mancanza delle autorizzazioni, del certificato prevenzione incendi, per il mancato rispetto delle norme antifumo, nonché per l’assenza delle tabelle alcolemiche e dei test alcolemici”.

A carico del proprietario, a causa della presenza di due lavoratori sprovvisti di ogni forma di contratto, verrà inoltrata apposita segnalazione sia alla Direzione Provinciale per il Lavoro che alla Guardia di Finanza per quanto di specifica competenza. Alle verifiche ha partecipato anche personale della S.I.A.E., che ha rilevato violazioni alla normativa sul diritto d’autore, provvedendo a sanzionare il titolare dell’attività.

 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/torre-angela-la-polizia-mette-i-sigilli-a-una-discoteca/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.