«

»

Stampa Articolo

Tor Sapienza/La Rustica. Nasce il Coordinamento “Basta roghi criminali”

12418019_10208617374339771_8053003021112875718_nAl via una protesta congiunta di diversi comitati di quartiere contro il dramma dei roghi tossici. Coinvolti diversi quartieri.

Prosegue senza sosta la battaglia dei quartieri della periferia romana contro la piaga dei roghi tossici, oggi più che mai al centro di un’accesa lotta dei cittadini contro la malsanità dell’aria dovuta alla combustione di scarti organici e materiali inquinanti. Problematica ormai storica, soprattutto nei quartieri di Tor Sapienza e La Rustica, e incredibilmente sottovalutata in questi anni dalle istituzioni locali, in particolar modo in merito alla vigilanza sui campi nomadi abusivi, fonte primaria dello sprigionamento dei roghi tossici, più volte denunciati dai residenti e giunti a un punto critico non più tardi di un mese fa, quando due gravi incendi, sprigionatisi nei pressi dello stabile occupato di via Collatina 385, e sviluppatisi in nemmeno ventiquattro ore, hanno riversato quantità incalcolabili di tossine nei cieli di Roma est.

12670224_10208626747934105_6821185610952653250_nCome nuova forma di protesta, una riunione congiunta tra comitati di quartiere ha promosso l’esposizione di lenzuola bianche riportanti la scritta “Basta roghi criminali”, sistema per esternare l’ormai abbondantemente provata sopportazione dei cittadini e, soprattutto, per ricercare una maggiore attenzione da parte delle istituzioni. Come specificato dal Coordinamento “Basta roghi criminali”, questa è la prima di una serie di iniziative che si svilupperanno da qui ai prossimi mesi e che coinvolgeranno diversi quartieri di Roma, non solo nella periferia est.

Nel frattempo l’emergenza non accenna a diminuire. Diretta conseguenza delle evacuazioni effettuate a via Collatina, subito dopo i citati incendi, l’aumento vertiginoso di occupanti nomadi in via Publio 12540634_10208537570544726_9108677964494030781_nDe Tommasi, zona la Rustica, radunatisi in uno stabile posto di fronte a un presidio dei Vigili del Fuoco: “Da poche decine di persone, ora ne sono presenti più di 100 – spiega Alessandro Leoncini, presidente del Comitato di quartiere de La Rustica –  Nonostante le segnalazioni sia al Prefetto Gabrielli che al Viceprefetto Bellucci, nessuno si è interessato alla questione: non siamo stati convocati a tavoli di discussione e non è stata fornita alcuna garanzia di censimento. Vista la precarietà della situazione si potrebbe andare incontro a una grande manifestazione di protesta. Speriamo che qualcuno ci chiami presto a un tavolo di confronto: vorremmo evitare il verificarsi di situazioni come quella di un anno fa, in via Morandi”.

Tante proteste sono infatti piovute per le condizioni dello stabile in questione. Tra nuovi roghi, accumuli di rifiuti e condizioni igieniche inconcepibili, l’intervento delle istituzioni è ora più che mai necessario: il rischio per la salute dei cittadini è ogni giorno più elevato. Damiano Mattana

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/tor-sapienzala-rustica-nasce-il-coordinamento-basta-roghi-criminali/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.