«

»

Stampa Articolo

Tor Pignattara. Il cantiere Lidl è temporaneamente bloccato

Cancello cantiere LidlDopo numerosi incontri, proteste e manifestazioni contro la cementificazione selvaggia, un’ordinanza del Municipio V sospende i lavori di costruzione del supermercato. Ma per cantare vittoria è ancora presto.

Sembra essersi temporaneamente stabilizzata la questione relativa al cantiere Lidl di via dell’Acqua Bullicante 248:  in seguito ad un incontro avvenuto il 2 luglio in via dei Cerchi presso l’Assessorato alle Attività Produttive del Comune di Roma, alla presenza dei responsabili dell’Assessorato Regionale all’Urbanistica del Comune di Roma e del Presidente del Municipio V,Giammarco Palmieri, la cittadinanza e le varie associazioni che hanno aderito al coordinamento NOCEMENTOAROMAEST (tra cui il Comitato di Quartiere Pigneto e quello di Certosa) sono riuscite ad ottenere un’ordinanza dello stesso Palmieri che di fatto sospende tutte le lavorazioni relative al D.D.D.  n. 986 del 20 aprile 2015 (che fu autorizzato ai sensi del D.P.R. 160/2010), che come ormai ben si sa aveva dato il via al processo di cantierizzazione volto alla costruzione di un super mercato. Il secondo risultato positivo conseguito nell’arco di una settimana è stato anche quello di aver dato inizio allo sviluppo di un piano di bonifica dell’area interessata, con particolare attenzione alle modalità di trattamento dell’amianto presente tra i vari detriti e all’interno dei capannoni, autorizzato dall’Asl previa richiesta del Presidente del Municipio V di Roma.

Lavori fermi cantiere Lidl“Sono senza dubbio due risultati importanti – commenta Matilde Fracassi del coordinamento NOCEMENTOAROMAEST (responsabile del Forum Territoriale Permanente Parco delle Energie) – poiché sembra aprirsi del tutto la possibilità di una revoca definitiva della concessione edilizia e degli impegni presi dai responsabili dell’amministrazione. Tuttavia non siamo ancora certi di cantare vittoria, vista la poca chiarezza degli aspetti più tecnici della questione”. Acclarata infatti l’insistenza nell’area cantierizzata del vincolo paesaggistico D.M. 21/10/1995 del Ministero dei Beni Culturali ed Ambientali che tutela il comprensorio “Ad Duas Lauros”, non risulta in alcun modo permesso l’accesso agli atti pubblici attraverso i quali si dovrebbe giungere alla revoca della concessione nei confronti di Immobiliare Bullicante Srl (che ha dettato le norme di costruzione a Lidl Italia Srl), cosa che potrà avvenire solo dopo la rettifica della graficizzazione (o modifica delle carte)  da parte degli uffici regionali con l’approvazione definitiva del Ptpr (Piano Territoriale Paesistico Regionale). Un altro aspetto poco chiaro è quello relativo alla verifica del rispetto delle condizioni necessarie previste dal Piano Casa L.R. 21/09 (soprattutto in merito alle sanatorie e alle dismissioni degli edifici all’interno dell’area): si tratta di dubbi relativi alla legittimità di applicazione del piano che sono stati peraltro una delle ragioni principali dell’incontro tenutosi il 6 luglio presso il Dipartimento all’Urbanistica, risoltosi con un nulla di fatto a causa dell’immediata dipartita del tecnico responsabile (la ragione sembra essere stata la presenza di un “registratore audio” non autorizzato!).

Particolare cancello cantiere Lidl“Noi pensiamo di dover insistere e richiedere un nuovo incontro presso il Dipartimento – ha continuato Matilde Fracassi – perché pretendiamo l’accesso agli aspetti più tecnici della questione, che per legge dovrebbe essere naturalmente previsto trattandosi atti pubblici. In base a questo noi abbiamo già manifestato le nostre perplessità attraverso una dettagliata relazione tecnica elaborata dai nostri esperti, soprattutto in vista del periodo estivo compreso tra la fine luglio e l’inizio settembre, quando l’attenzione cittadina si farà probabilmente più debole: non vorremmo infatti tornare e scoprire improvvisamente che sono state cambiate le carte in tavola e i lavori sono stati riavviati all’insaputa di tutti”. Jacopo Ventura

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/tor-pignattara-il-cantiere-lidl-e-temporaneamente-bloccato/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.