«

»

Stampa Articolo

Tor Pignattara. Da maggio il Parco Sangalli sarà più pulito

AcquedottoTorpignaCreativeUn progetto per avere venti operatori di pulizia del parco di Tor Pignattara ha vinto un bando con un finanziamento di 25mila euro. Pronte nuove attività per fare del parco Sangalli il motore di rilancio del quartiere.

Tor Pignattara sempre più protagonista della lotta al degrado grazie a “Parco Sangalli Community Value”. Dopo il mercato contadino che andrà avanti anche a maggio ora un bando che porterà venti persone a tenere pulito il parco dell’acquedotto. Un progetto, portato avanti da varie associazioni, di cui la principale è il Comitato di quartiere di Tor Pignattara, che ha vinto il bando Socialmente 2 del Centro Servizi per il Volontariato (Cesv). A disposizione 25mila euro per questo progetto che è arrivato al secondo posto tra sessanta proposte da tutto il Lazio.

I selezionati sono persone residenti nelle aree adiacenti al parco e a Tor Pignattara con un basso reddito: è titolo di preferenza un indice Isee inferiore a 7500 euro. A completare le competenze, per diventare pulitori del parco Sangalli, un corso obbligatorio di sicurezza sul lavoro, antincendio e primo soccorso tenuto da un consulente del Cesv.

Ogni lavoratore sarà in servizio circa un giorno al mese per 10 mesi, per una somma di 550 euro per undici giornate di lavoro da quattro ore, comprensiva di contributi Inps e dell’assicurazione Inail.

Tra i compiti che spettano agli operatori ci sono la pulizia del parco da rifiuti solidi e organici, lo svuotamento dei cassonetti del parco, lo spazzamento dei vialetti, lo sfalciamento dell’erba e la distribuzione di materiale informativo su come tenere il parco pulito.

Questo progetto garantirà per 215 giorni la pulizia del Parco Sangalli, che si allontana sempre più dal degrado che lo caratterizzava fino a poco tempo fa. “Il nostro progetto intende aggredire questa situazione riportando il parco al centro della comunità” afferma il Comitato di quartiere sul suo sito, “come spazio comune da tutelare collettivamente, come motore di rinascita culturale, come mezzo di ricostruzione simbolica della propria identità e di riscatto sociale ed economico”.

Tra le intenzioni per rendere il parco Sangalli motore del rilancio del quartiere ci sono la realizzazione di laboratori per bambini, corsi di educazione ambientale, spettacoli, passeggiate storico-archeologiche, cene sociali e laboratori di mobilità alternativa. Emanuele Rigitano

 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/tor-pignattara-da-maggio-il-parco-sangalli-sara-piu-pulito/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.