«

»

Stampa Articolo

Tor Bella Monaca passa “in radio”

marracash-in radioIl rapper milanese Marracash ha girato nel quartiere delle Torri il video di “ In Radio”, singolo di punta del suo ultimo album,  Status. Protagonisti 5 alunni della scuola media Ilaria Alpi.
Tor Bella Monaca come teatro del riscatto, simbolo del quartiere popolare troppo spesso denigrato e disprezzato capace però di essere madre anche di figli che ce l’hanno fatta, oltre che di quelli persi tra spaccio e delinquenza. Tor Bella Monaca come ambientazione di un racconto, la storia di un ragazzo dei quartieri diventato artista. Fabio Rizzo, in arte Marracash, ha scelto di girarci il video di “In Radio”, singolo di punta della sua ultima fatica discografica, Status. Il rapper milanese è da sempre considerato da molti appassionati del genere un vero poeta di strada, proprio per la capacità di raccontare nel modo più crudo e intenso la vita dei ragazzi dei “quartieri”, non senza un lessico capace di attingere in maniera vasta e sapiente dalla poesia e dalla letteratura.
La scelta di girare “In Radio” a Roma, a Tor Bella Monaca, ha spiazzato molti dei suoi fan: l’artista è nato e vive tutt’oggi alla Barona, storico quanto difficile quartiere popolare di Milano. Si tratta di un pezzo cui l’artista, per sua stessa ammissione, si sente molto legato, il bilancio agrodolce di un uomo che, all’apice del successo, guarda indietro ai tempi dell’adolescenza, rivedendo giorni riempiti unicamente da sogni e le facce di chi condivideva quei sogni con lui. Il video è stato girato tra il centro commerciale “Le Torri” e alcune frazioni delle “R”. Protagonisti cinque alunni della Scuola Media “Ilaria Alpi”: Simone Foschini, Leon Hristic, Irene Dolce, God Power Igiehon e Leonardo Morelli. I ragazzi, scelti casualmente dall’artista durante dei giri per la zona,  interpretano scene di vita quotidiana, dando immagine al racconto dell’artista che pone la sua storia come esempio per chiunque tenti di valicare quei limiti quasi arbitrariamente imposti a chi nasce in quartieri del genere,  di cancellare quelle etichette sociali affibbiate da chi non conosce e non vuole conoscere. Nella scena finale i giovani attori scrutano l’orizzonte, scorgendo la città in lontananza e il video si chiude con una citazione di Schopenhauer: “Ognuno confonde i limiti del proprio campo visivo per i confini del mondo”. Matteo Muoio

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/tor-bella-monaca-passa-in-radio/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.