«

»

Stampa Articolo

Tor Bella Monaca. L’Istituto Comprensivo di via dell’Archeologia viene intitolato a Melissa Bassi

la-targa-disvelata-per-melissa-bassiUn pomeriggio di festa insieme ai Dirigenti Scolastici che si sono avvicendati negli ultimi 30 anni, la parrocchia di Santa Maria Madre del Redentore, la comunità, i genitori di Melissa e il Presidente del Consiglio di Mesagne.

Era il 19 maggio 2012 quando il suono della campanella fu preceduto dallo scoppio di un ordigno, che ferì alcune studentesse e uccise Melissa Bassi mentre stava entrando a scuola, nella Morvillo – Falcone di Brindisi. Erano le 7:42, Giovanni Vantaggiato voleva fare un’azione dimostrativa per protestare contro una presunta ingiustizia da lui subita, un settantenne che oggi sta scontando l’ergastolo a Lecce.

i-cori-dei-ragazzi-nel-cortile“Non abbiamo scelto una luminare, una personalità del mondo della scuola o delle arti – commenta la professoressa Franca Tenaglia, ex dirigente scolastico dell’IC – ma una semplice studentessa che come ogni giorno avrebbe compiuto il suo dovere. Il nome Melissa Bassi per l’Istituto fu proposto da un collaboratore quando la tragedia era ancora attuale: era il giugno 2012”.

Il reggente Enrico Farda, formalmente dirigente della Ercole Marelli, introduce gli invitati presenti: il Presidente del Consiglio di Mesagne, i genitori di Melissa Massimo e Rita, la dirigente scolastica della scuola che frequentava la ragazza, i dirigenti scolastici che si sono succeduti in quest’istituto e don Paolo (in sostituzione di don Francesco) della parrocchia di Santa Maria Madre del Redentore. Il professor Farda ha letto poi le lettere degli assenti, il presidente della Regione Lazio Zingaretti e della Puglia Emiliano, che hanno voluto fare i loro saluti e auguri alla scuola.

Tra gli interventi il più toccante è stato quello di Rita, la mamma di Melissa. E non poteva essere altrimenti. Rotta dall’emozione, la sua voce si è spezzata, seguita da un subitaneo e sentito applauso dei genitori: una “Vicinanza nel dolore e un insegnamento per tutti”, hanno sottolineato il professor Farda e don Paolo. Tutti si sono soffermati sulla difficoltà del quartiere, sulle famiglie e sui ragazzi, “Che hanno bisogno di tanto e che danno tanto a loro volta. In questa scuola non si può vivere di rendita” dice infatti il professor Natalino Porcu, primo preside della storia dell’istituto. Anche i professori Casale e Postorino, entrambi ex presidi dell’istituto, hanno ricordato le difficoltà incontrate a Tor Bella Monaca, individuando però “La chiave di lettura che viene tramandata nella scuola e di cui siamo estremamente gelosi”, afferma Enrico Farda. E tutti sono d’accordo unanimamente: la scelta del nome di Melissa Bassi dà l’orientamento della scuola verso la costruzione delle relazioni, che siano tra alunni e alunni, genitori e insegnanti, alunni e insegnanti, genitori e alunni. Una comunità scolastica che “Sia luogo di amicizia e solidarietà”.

Il ricordo di Melissa vive nel giardino della scuola elementare a lei intitolato, come strumento per capire davvero il valore di una vita. “Dal 2011 il mondo non è più lo stesso – commenta l’expreside Lorenzo Postorino – ormai siamo abituati alla morte, a questi atti di stupidità che uccidono innocenti che rendono quasi banale la morte”. “Con l’aiuto di Melissa, viva nel nostro ricordo, riusciremo a orientare i ragazzi verso una crescita non solo d’apprendimento, ma anche civica”, chiude il professor Farda, prima di darsi appuntamento al plesso di via Aspertini.

Dal plesso distaccato, dopo alcuni cori e letture, è partito un corteo in musica accompagnato dalla banda Malamurga per approdare alla sede di via dell’Archeologia. Dopo l’inno d’Italia, altri cori e l’impeccabile esecuzione dei flauti, si è infine intitolata la scuola con una targa realizzata a mano dai ragazzi delle scuole medie nel laboratorio di ceramica. È iniziata dunque la festa con la musica di un dj-set, panini, brace, balli fino alla chiusura in serata con il concerto del professor Pasquale Aprile con il suo gruppo.

Flavio Quintilli

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/tor-bella-monaca-listituto-comprensivo-di-via-dellarcheologia-viene-intitolato-a-melissa-bassi/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.