«

»

Stampa Articolo

Tor Bella Monaca. Degrado all’R5 tra inciviltà e abbandono

La Comunità di Sant'Egidio e il parco al civico 76Le auto abbandonate nei parcheggi interniNello storico “rione” di via dell’Archeologia i residenti segnalano macchine abbandonate nei parcheggi interni, rifiuti e furti nel parco pubblico e la discarica a cielo aperto davanti all’ex ludoteca “Il sottomarino giallo”.

Nel cuore delle case popolari di Tor Bella Monaca, il rione R5 di via dell’Archeologia, si avverte più che mai la mancanza dello Stato e dell’amministrazione capitolina. Una situazione di totale abbandono che alimenta gli atteggiamenti di inciviltà di alcuni residenti, che evidentemente si sentono impuniti, se non giustificati nel deturpare il quartiere. Il biglietto da visita è il civico 74, dove entrando nel parco interno si notato rifiuti abbandonati ed erba alta. Esclama Franco, un anziano residente: “Dei vandali hanno spaccato tutte le fontanelle, ce n’erano 3 in questo parco. Come se non bastasse le panchine sono inutilizzabili da anni e l’illuminazione è assente. I lampioni sono inattivi, la sera qui è pericolosissimo, non si vede niente ed è facile inciampare nel pavimento rovinato e dissestato”.

Stefano Floris, residenteRincara la dose Stefano Floris, altro inquilino: “In quel parco per portare il cane bisogna scendere col machete per farsi spazio tra l’erba alta! All’interno dello spazio vi sono due stabili della Comunità di Sant’Egidio, ma di fatto nessuno si occupa della manutenzione da quando, prima di Lorenzotti, veniva una cooperativa sociale a pulire tutto”. Il degrado si nota non solo negli spazi verdi, ma anche accanto agli appartamenti: “Quando mi affaccio dalla finestra di casa noto 4 macchine abbandonate che stazionano da mesi nei parcheggi condominiali. Qui nemmeno passa l’Ama a raccogliere l’immondizia su via dell’Archeologia, siamo ricoperti di rifiuti” termina Floris.

Mobili accatastati davanti all'ex ludotecaI rifiuti su via dell'ArcheologiaPrima ludoteca, ora discarica. Ma a destare scalpore è la condizione in cui versa l’ex ludoteca in via dell’Archeologia 2/a, conosciuta come “Il Sottomarino giallo”. Lo spazio prima affidato alle attività culturali e ricreative per il territorio è ora abbandonato. In poche settimane all’ingresso si sono accatastati quintali di immobili e materiali d’arredo: notiamo frigoriferi, mensole, armadi e perfino televisori e carrelli. Proprio davanti, nel piccolo parco condominiale, notiamo giochi per bambini distrutti e bottiglie gettate ovunque. Di certo una situazione di incuria che pone luce sull’inciviltà di una parte degli inquilini, inciviltà che non giustifica chi invece dovrebbe intervenire e vigilare sulla manutenzione. A tal proposito abbiamo segnalato in Municipio il degrado a Mastrangeli e Angelucci, Assessore e Presidente Commissione Lavori Pubblici. I residenti che hanno a cuore la cura del quartiere non credono tuttavia possa bastare un intervento una tantum per porre rimedio a questo scempio. Manuel Manchi

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/tor-bella-monaca-degrado-allr5-tra-incivilta-e-abbandono/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.