«

»

Stampa Articolo

Topi alla Collina della Pace

collina della pace topi (1)Nolli Dante e Maria Tartariello“L’ho segnalato una marea di volte al Municipio e al Comune, devono fare qualcosa” è il grido disperato di Maria Tartaglia, cittadina di Finocchio, preoccupata per l’invasione di topi alla Collina della Pace.
“Escono dalle fogne e vanno a rintanarsi davanti all’ingresso, in quella che dovrebbe essere l’aiuola e che invece è divenuto un immondezzaio” prosegue la signora Maria. Difatti davanti al parco sono state piantati degli arbusti tipici della macchia mediterranea, una specie di siepe, dove all’interno viene nascosta la spazzatura.
La siepe e gli alberi, mai potati e cresciuti a dismisura hanno iniziato a svilupparsi verso il marciapiede, rendendo difficile il passaggio dei pedoni; sono inoltre diventati un ottimo nascondiglio di quanti, invece di attraversare la strada ed arrivare al cassonetto, preferiscono occultare il pattume tra i rovi delle piante.
Un vero e proprio immondezzaio quello che si è venuto a creare:”la gente è maleducata, buttano le bottiglie, le buste e persino pezzi di auto tra questi cespugli- racconta il signor Dante Nolli, marito della signora Maria e fino allo scorso anno “nonno vigile”- noi teniamo al quartiere e siamo dispiaciuti quando vediamo che la situazione diventa così disperata”:
Tanta incuria e altrettanta sporcizia hanno giovato al proliferarsi di una colonia di topi, che tra le sterpaglie trovano riparo: ”Mi chiedo per quale motivo hanno piantato questa siepe- si domanda la signora Maria- va curata e mantenuta in un certo modo e visto che non sono in grado di farlo, non sarebbe stato meglio piantare un pratino?”. Se al posto della siepe ci fosse stata l’erba, oggi sarebbe probabilmente trasandata, o secca, e pieno di sporcizia lo stesso. Può darsi non è un problema di alberi piantati, quanto piuttosto di incuria e maleducazione.
Jessica Santini

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/topi-alla-collina-della-pace/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.