«

»

Stampa Articolo

SOS infiltrazioni per la scuola di Villaggio Prenestino

polisportiva villaggio prenestino (4)I Vigili del Fuoco hanno dichiarato inagibile la palestra di via Fosso dell’Osa: un duro colpo sia per gli alunni che frequentano l’istituto, sia per la Polisportiva che da tempo usufruisce dei locali organizzando corsi pomeridiani.

E’ accaduto quasi per caso, durante un sopralluogo effettuato per valutare lo stato di agibilità della scuola materna del plesso: durante il giro di ricognizione i Vigili del Fuoco si sono accorti di alcune criticità che hanno decretato la sospensione delle attività per motivi di sicurezza:”Da tempo sia la Dirigente Scolastica che noi avevamo fatto presente all’Amministrazione i vari problemi che poi sono stati evidenziati durante il sopralluogo- spiega Franco Manoni, presidente della Polisportiva- una serie di questioni che da molto tempo affliggono la struttura. Ma non credevamo sarebbero stata causa di una chiusura”.

Le continue infiltrazioni d’acqua hanno causato importanti crepe all’edificio con danni strutturali, rendendo pericolo l’accesso alla struttura. Causa della penetrazione sembrerebbe sia stata la copertura che, ormai deteriorata, non è riuscita a contenere l’umidità. Complice la mancata pulizia delle condotte di raccolta d’acqua piovana sopra l’edificio, ostruite da fogliame e sporcizia varia, che hanno favorito la formazione di pozzanghere e l’accumulo:”Volevamo salire noi a ripulire, ma non c’è stata data l’autorizzazione per ragioni di sicurezza. Solo che nessuno si è preoccupato di andare: era inevitabile che l’acqua sarebbe filtrata” sottolinea il signor Manoni. Così con un nastro segnaletico è stata circondata l’intera area per evitare il passaggio nella zona ritenuta rischiosa: la caduta di parte dell’intonaco sgretolato può essere pericolosa. Inoltre le infiltrazioni d’acqua hanno intaccato l’impianto elettrico della palestra della scuola media, dove la corrente stacca spesso e dove, infatti, è stata prontamente tolta per evitare il peggio.

Marina Manoni, Lorenzo Tacchi e Franco Manoni

Marina Manoni, Lorenzo Tacchi e Franco Manoni

Dal 23 gennaio sono state interrotte le attività pomeridiane tenute dalla polisportiva: le lezioni di danza, la ginnastica dolce, le attività per i ragazzi disabili. Grande amarezza anche nelle parole di una istruttrice, Marina Manoni:”Ci siamo ritrovati da un giorno all’altro fuori dalla nostra sede, dove per altro sono anni che operiamo. Saremo anche disposti a collaborare noi alla sistemazione della struttura, ma il nostro bando è provvisorio e di soli 3 anni. Non possiamo affrontare un impegno economico di questo tipo con il rischio che poi un’altra associazione ne goda i frutti”.

E’ arrivato il momento di rimboccarsi le maniche e trovare un’altra soluzione per le attività: ”Siamo preoccupati per i nostri allievi e per tutti i frequentatori – dice Lorenzo Tacchia, altro pilastro della Polisportiva- e dobbiamo immediatamente trovare un altro posto dove stare. Dobbiamo al momento necessariamente bloccare le attività”. Una soluzione, seppur provvisoria, è stata trovata nel giro di pochi giorni: per tre volte a settimana le attività saranno ospitate nella palestra della scuola di Castelverde. Ma anche se la Polisportiva ha trovato una sistemazione, seppur temporanea, lo stesso non vale per gli alunni, privati di uno spazio molto importante. E trattandosi di riparazioni piuttosto dispendiose, è alta la probabilità che ne rimarranno sprovvisti per un bel po’.

Jessica Santini

 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/sos-infiltrazioni-per-la-scuola-di-villaggio-prenestino/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.