«

»

Stampa Articolo

Sassoli a Tor Bella Monaca

Da sinistra Cremonesi, Sassoli, Nanni e ScorzoniInvestitura del Capogruppo PD in Municipio per il candidato Sindaco. Forte l’attacco a Marino avversario alle primarie. Presentato un piano di riqualificazione per il quartiere. 
Nello stesso giorno, il 4 aprile, due candidati di Centrosinistra per la corsa al Campidoglio hanno sfilato per Tor Bella Monaca. David Sassoli – ex giornalista ed europarlamentare – ha chiuso l’accesa giornata politica al Best Western Hotel di via Viganò. Ad appoggiarlo c’erano in molti per il PD: il segretario municipale Sgrulletti, i consiglieri municipali Scorzoni e Cremonesi  e uno comunale, Dario Nanni. Tutti uniti contro Alemanno. Anche se la stessa mattina gli stessi politici erano a viale Quaglia per Ignazio Marino, l’altro candidato PD sostenuto in VI (ex VIII) da Mastrantonio. Insomma, lo spirito di fraternità nel PD sembra così acceso da sostenere tutti senza eccezioni. Sembra, perché quando Scorzoni diplomaticamente dichiara ”i nostri candidati alle primarie sono tutte ottime persone”, Nanni non è d’accordo: “Sarò meno diplomatico di Fabrizio (Scorzoni, ndr). Io non penso che siano tutti uguali i candidati, lo dico fuori dai denti!”. Nell’appoggiare Cremonesi – candidato alle primarie per la Presidenza del Municipio – appare esplicito il riferimento all’ odiato avversario Scipioni. Poi la frecciata anche ai candidati a Sindaco:”Sassoli ha visitato Villaggio Breda e Tor Bella Monaca diverse volte, anche prima della candidatura, conosce questi luoghi. Sono arrabbiato quando vedo qualcuno che si candida qualche ora prima (Marino ndr) perché non fa qualche altra cosa”. Le lotte intestine nel PD non hanno escluso nemmeno Sassoli. Prima è stato presentato al pubblico (per la seconda volta nella stessa giornata) il “nuovo Masterplan” (o il “vero Masterplan” come dicono) per Tor Bella Monaca, volto a rispettare l’ Agro romano e riqualificare il quartiere senza sprechi di soldi e cemento. Poi l’idea di “città delle città”, un modo di operare che deve portare i municipi ad essere gestiti come centri urbani. “Il quinto municipio è grande come Catania. Questo (delle Torri) come Firenze. Non esiste centro e periferia ma solo territorio urbano”. Infine non poteva mancare l’ennesimo colpo basso: ”Marino approccia una scena politica inedita (primarie, ndr) alleandosi con Ingroia e Tarzan. Io invece per andare in Campidoglio non rinuncio a nulla”. Alla faccia dello spirito di fratellanza, i candidati PD devono difendersi soprattutto dal fuoco amico.
Manuel Manchi

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/sassoli-a-tor-bella-monaca/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.