«

»

Stampa Articolo

Sardone: “No alla maggioranza a tutti i costi”

Sardone(PD)Visibilmente deluso dalle recenti nomine, Giuseppe Sardone, consigliere Pd, critica i metodi e chiede condivisione.

Ha tentato fino all’ultimo di strappare la presidenza della commissione Urbanistica e Ambiente, eludendo le indicazioni della maggioranza. Non ce l’ha fatta. Giuseppe Sardone ha da subito mostrato insofferenza rispetto alle varie nomine. Prima il Presidente del Consiglio, che lui definisce inadeguato, poi la Giunta che, a suo avviso, è tutto fuorché in linea con l’idea di cambiamento. E infine le presidenze delle commissioni, decise secondo l’ordine di arrivo e non secondo la competenza.

Ti sei astenuto, insieme al consigliere Reali, durante il secondo consiglio Municipio nella votazione sulla pregiudiziale presentata dal Movimento 5 Stelle come mai?

Il Movimento 5 Stelle è continuamente ossessionato dalla legalità, anche se in questo caso giustamente. Effettivamente abbiamo ricevuto la convocazione 24 ore prima del consiglio quindi la richiesta di avere comunicazioni in tempo utile mi sembra legittima. Se il discorso nasce dalla maggioranza a tutti i costi a me non interessa, io voto in modo autonomo e cosciente. Ovviamente se c’è una condivisione di intenti e un‘analisi fatta in modo collegiale si può prendere una posizione, ma solo dopo una discussione. Io non avevo gli strumenti per poter giudicare e mi sono astenuto.

Cosa pensi della nomina del Presidente del Consiglio?

La Presidenza del Consiglio, con tutto il rispetto verso la persona, non mi ha mai convinto perché noto poca esperienza rispetto alla gestione di un’ Aula che è complicata. Ci sono personaggi che hanno esperienza da vendere. Ho sempre ipotizzato per quel ruolo persone con maggiore competenza. Queste non sono cose che si studiano, ma si imparano sul campo. Alla prima consiliatura mi sembra azzardata come scelta.

E della Giunta cosa pensi?

Credo non si possa tradire lo slogan con cui abbiamo vinto le elezioni. Abbiamo incentrato tutta la campagna intorno al concetto di rinnovamento totale. Mi sento dire spesso che la Giunta è di sola competenza del Presidente, in effetti le deleghe le da lui ma è chiaro che si concertano anche queste cose. C’è stato un allontanamento rispetto al messaggio iniziale, abbiamo ripescato dei personaggi storici di questo municipio, tradendo il patto con gli elettori.

Speravi in una delega da assessore per te?

Ero uno dei candidati alla Vicepresidenza del Municipio, c’era un accordo tra la mia area e quella di Scipioni. Poi la questione è degenerata, io la definirei una maionese impazzita, A questo punto gli accordi sono salatati. Ora posso dire che forse è andata meglio, perché c’è una situazione instabile della maggioranza. Mi è stato proposto più di una volta di fare l’assessore, ma ho rifiutato perché non condividevo la composizione della Giunta. Il Presidente non ha condiviso il metodo con noi consiglieri. Ho notato una focalizzazione sul versante di Torrespaccata e questo è molto grave perché oltre che agli equilibri politici bisogna fare attenzione anche a quelli territoriali. Abbiamo addirittura preso assessori di altri municipi …

L’errore più grave di Scipioni secondo te fino ad oggi?

L’autonomia nelle decisioni.

Cosa pensi delle commissioni?

Il criterio è stato l’ordine di arrivo nella scelta dei presidenti. Non è una corsa dei cavalli, ma dovrebbero essere scelte mirate al bene dei cittadini. Nessuno sa chi ha deciso il criterio. Io ci speravo soprattutto per quella Urbanistica e Ambiente, dove vanto un’esperienza non indifferente. L’ordine di arrivo a bilanciare l’esperienza non basta.

Cosa pensi del capogruppo del Pd?

A livello politico ci sarebbe dovuta essere una corsa al ruolo di capogruppo. C’è stata un’investitura invece.

Federica Graziani

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/sardone-no-alla-maggioranza-a-tutti-i-costi/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.