«

»

Stampa Articolo

Roma Capitale. Parte il fondo ‘Housing Cooperativo’

E’ il primo fondo immobiliare della Capitale (70% F.I.A.)specializzato nella locazione convenzionata a lungo termine.  Obiettivo del Gruppo Cassa depositi e prestiti è avviare entro fine anno la realizzazione di 2.000 alloggi nel territorio di Roma Capitale, grazie a tre piattaforme di investimento con un investimento di circa 200 milioni di euro.

Ad annunciarlo in un comunicato congiunto Cassa Depositi e Prestiti e Gruppo AIC. Uno strumento che ha lo scopo di mettere in piedi uno strumento finanziario che potrà dare risposte alle richieste di alloggi a Roma. “Ha preso il via – si legge –  il Fondo Housing Cooperativo Roma (il “Fondo”) prima piattaforma di investimento nell’ambito del Sistema Integrato dei Fondi per la realizzazione di interventi di housing sociale sul territorio di Roma Capitale. Il Fondo, promosso da Investire Sgr e il cui maggior investitore è il fondo FIA gestito da CDP Investimenti Sgr (Gruppo Cassa depositi e prestiti), ha l’obiettivo di realizzare alloggi sociali in Roma in partnership con le cooperative locali aderenti a Legacoop storicamente impegnate nella promozione e nella gestione sul territorio di iniziative di edilizia residenziale sociale. La collaborazione tra Legacoop Abitanti e il FIA è attiva da tempo e in altre regioni quali Piemonte, Lombardia ,Emilia, Toscana, Umbria e Puglia dove le Cooperative aderenti a Legacoop hanno promosso Fondi per la realizzazione di alloggi sociali”.

Sono 11 le iniziative a Roma, di proprietà delle cooperative per un investimento complessivo pari a circa 50 milioni di euro e un totale di 380 alloggi sociali, in prevalenza con vincolo di locazione a lungo termine, mediamente di 25 anni, con canoni di locazione tra i 5 e i 6 €/mq/mese.

“Il Fondo, la cui durata è prevista in 30 anni, ha un obiettivo di raccolta di equity di 45 milioni di euro, che verranno sottoscritti per cassa da CDP Investimenti SGR S.p.A. (“CDPI SGR”), attraverso il Fondo Investimenti per l’Abitare (“FIA”) – con una quota di partecipazione intorno al 70% – e in natura dalle cooperative locali. Il primo closing è stato effettuato in data 13 luglio attraverso l’apporto delle iniziative di Borghesiana e Longoni di proprietà della Cooperative di Abitazione AIC (“AIC”)”.

Sarà possibile aggiungere nuove iniziative in quanto Investire SGR sta continuando l’attività di scouting sul territorio di Roma.

“Il Fondo – conclude il comunicato – costituisce la prima delle tre piattaforme di investimento deliberate da CDPI SGR per conto del FIA nel territorio di Roma Capitale, per un totale di circa 200 milioni di euro di investimento e 2.000 alloggi; per le altre due iniziative (piano di riqualificazione di Santa Palomba e piano di recupero della Muratela), si prevede l’avvio entro la fine dell’anno”.

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/roma-capitale-parte-il-fondo-housing-cooperativo/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.