«

»

Stampa Articolo

Respinto il ricorso del Circolo Pd di Tor Bella Monaca

“Non ci sono motivi di ordine regolamentare che sostengano tale richiesta”.

Con queste parole Piero Latino, Presidente della commissione congressuale del Pd, liquida la richiesta di annullamento del congresso di Tor Bella Monaca. Ammesso, invece, il ricorso relativo ai trasferimenti di alcuni iscritti dal circolo di Torre Spaccata a quello di via dell’Archeologia. Secondo la Federazione romana del Pd, quindi, non ci sarebbero motivi per invalidare questo congresso. Tutto normale quindi per la Commissione del Pd. Regolare l’enorme affluenza durante i tesseramenti, ricordiamo che si pagava 20 euro per iscriversi, il fatto che nel circolo siano state presentate moltissime domande di trasferimento dal circolo di Torre Spaccata, roccaforte di Scipioni, regolare che sia candidato al circolo del Pd di Tor Bella Monaca il fratello del Presidente del Municipio, così come risultano essere regolari quei tesserati che dai video dichiarano tranquillamente di essere elettori di centrodestra, di non conoscere né chi sia Giuntella né chi sia Cosentino, di non sapere chi sia Letta. Così come è regolare lo scambio di biglietti all’esterno del circolo con indicazioni elettorali. Tutto regolare. Come regolare sarà la fine sempre più vicina di questo partito.

Federica Graziani

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/respinto-il-ricorso-del-circolo-pd-di-tor-bella-monaca/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.