«

»

Stampa Articolo

Raccolta differenziata, è caos!

torre maura

torre maura

I vecchi cassonetti sono stati ritirati due giorni prima del Natale. In molte zone non sono stati sostituiti. Risultato: il Municipio VI è stato invaso dai rifiuti con il conseguente peggioramento della situazione igienico – sanitaria.

 
Un colpo di genio: togliere i vecchi cassonetti in prossimità delle feste natalizie. Così, molti cittadini si sono svegliati una mattina con l’amara sorpresa: la scomparsa dei contenitori dei rifiuti e l’assenza dei nuovi. I più fortunati hanno trovato almeno i sostituti che, come era immaginabile, sono diventati la dimora di centinaia di sacchetti di indifferenziata.
In tutti i quartieri del Municipio si è assistito dal 23 fino al 27 dicembre ad uno scenario deplorevole. Immondizia ovunque, spesso riversata sui marciapiedi, perlopiù nei pressi dei siti in cui una volta risiedevano i vecchi cassonetti. Come se non bastasse, i cittadini si stanno scontrando con il caos della differenziata: in alcune strade, per la maggior parte quelle principali, viene rispettata la programmazione del porta a porta, in altre si vive giorno per giorno: carta, plastica, umido restano fuori dalla porta per settimane.
In alcuni quartieri, quelli meno interessanti per il consenso politico, il porta a porta si è trasformato in un bizzarro fai da te: Villaggio Falcone, via della Riserva Nuova, si prosegue con un’ indifferenziata stradale. In altre zone, come Villa Verde, lo scenario è pittoresco: i rifiuti rigorosamente suddivisi restano giorni davanti alle porte dei diligenti cittadini. “A seguito del disservizio AMA – spiega in un comunicato il Presidente Scipioni – venutosi a creare nel periodo delle festività natalizie, in concomitanza dell’avvio della raccolta differenziata, questa Amministrazione si è attivata al fine di ripristinare una situazione di normalità. Per tale finalità sono stati messi in campo oltre 230 operatori ecologici e decine di automezzi tra grandi e piccoli nei servizi di supporto ad AMA”.
Non fa sconti il centrodestra con il Consigliere Pinti: “Il flop della raccolta differenziata nel nostro territorio è lo specchio di questa giunta capitolina e di questo sindaco che in soli sette mesi è riuscito a portare Roma tanto in basso”. Con l’arresto di Manlio Cerroni il 2014 parte già zoppo in tema di rifiuti. A quando un vero modello di raccolta differenziata?
Federica Graziani

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/raccolta-differenziata-e-caos/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.