«

»

Stampa Articolo

Quarticciolo. Ex capannoni del Teatro dell’Opera verso la resurrezione?

Capannone esterno via dei Larici1Si pensa a una svolta dopo anni di abbandono per gli ex magazzini delle scenografie del Teatro dell’Opera.

A vederli oggi ridotti a colabrodo, fatiscenti e nell’abbandono più totale il sentimento che si prova è quello di un’infinita tristezza. Parliamo dei capannoni di via dei Larici, angolo via Prenestina, nel quartiere Quarticciolo, che un tempo erano utilizzati come magazzini per le scenografie del Teatro dell’Opera. Basta accostarcisi un po’ per capire in quali condizioni indecenti si trovino: macerie dei bei tempi che furono. Scheletri di edifici che cadono a pezzi, cumuli di materiali vari accatastati tra i capannoni ed erba alta lungo le recinzioni corrose dalla ruggine fino all’osso. Esattamente dieci anni fa l’ex Municipio VII approvava una risoluzione con la quale si impegnava il Comune a valutare l’ipotesi di assegnare una parte di questi spazi per uso didattico all’Accademia di Belle Arti al fine di creare una sorta di ‘cittadella dell’Arte’. Nell’ultimo decennio invece si è assistito al progressivo declino della struttura fino al degrado in cui versa impietosamente oggi. Quale futuro per gli ex capannoni del Teatro dell’Opera?

Capannoni interno1Da indiscrezioni risulta che ci sarebbero almeno un paio di progetti in fase di studio nelle stanze del Comune per riqualificare l’area. Il primo e più ambizioso dovrebbe consistere nella creazione di una sorta di polo museale dedicato alla storia romana, non distante quindi per tipologia dal celebre Museo della Civiltà Romana che si trova all’Eur. La seconda ipotesi dovrebbe consistere nella bonifica degli spazi per destinarli nuovamente a magazzino per le scenografie del Teatro dell’Opera, sempre che non vada in porto l’idea molto suggestiva dei container nel parcheggio multipiano di via Tovaglieri a Tor Tre Teste da adibire sempre a magazzino-museo per le scenografie teatrali. Una terza ipotesi potrebbe essere una sorta di mix delle due precedenti: ovvero creare un polo museale sulla storia romana e in più uno spazio da destinare al Teatro dell’Opera. Qualunque sia il progetto, la speranza è che non si perda altro tempo prezioso lasciando per altri anni nell’abbandono una struttura come quella in via dei Larici. Simone Sperduto 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/quarticciolo-ex-capannoni-del-teatro-dellopera-verso-la-resurrezione/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.