«

»

Stampa Articolo

Primarie VI Municipio, lo show de Laterza

LaterzaLa presidente del circolo di Finocchio, seggio delle primarie del centrosinistra, protagonista assoluta ma in negativo. Il video. 

Siparietto poco idilliaco al circolo Pd di Osteria del Finocchio, dove è stato allestito uno dei tanti seggi delle Primarie del centrosinistra. Protagonista, tutta al negativo, la presidente del seggio Alessandra Laterza, entrata nelle grazie del sub-commissario municipale, Gennaro Migliore, nel recente passato: il tempo necessario a cancellare dai social network le foto, che la ritraevano, sorridente, col Presidente Scipioni, e i post in favore della massima carica del Municipio. Acqua passata, in politica ogni cosa è ammessa. Purtroppo.

Ma arriviamo ai fatti. La scintilla è scattata quando il nostro Direttore, Federica Graziani, si è presentata al circolo per avere notizie sull’affluenza, com’è successo negli altri seggi, in un clima assai tranquillo. Ma Laterza si è rivoltata come fosse indemoniata. “Ai giornalisti non si danno le informazioni, men che mai a lei”. E apriti cielo.

Il Direttore, a quel punto, infastidita dal modo stizzoso, le ha chiesto delucidazioni sullo scontro che aveva avuto nel pomeriggio con Andrea Sgrulletti, l’ex-coordinatore Pd del Municipio. Il quale è stato costretto a correre al circolo perché la presidente avrebbe mostrato a un signore di origine rumena, estraneo al seggio, la lista degli stranieri-iscritti e i relativi votanti di questa. Cosa che stride con le normative che regolano la privacy. In questa circostanza, secondo le indiscrezioni, Laterza, avrebbe fatto notare al tizio che “ne mancano alcuni” e che questi le avrebbe risposto con un lapidario “ci penso io”. Chi era quel signore? Anche Sgrulletti, una volta sopraggiunto, avrebbe chiesto di visionare il registro degli iscritti-stranieri, ma Laterza gli avrebbe risposto picche, contrariamente a quanto sarebbe avvenuto un istante prima. Tra i due sarebbe nato un alterco, al punto che la stessa avrebbe invitato Sgrulletti ad allontanarsi, altrimenti avrebbe chiamato le forze dell’ordine.

Quando il Direttore, come anticipato, ha chiesto lumi sulla faccenda, Laterza ha dato il meglio di se: “Non ti dico nulla così puoi strumentalizzare e ti faccio fare il tuo sporco lavoro”. E ancora: “Se non vi allontanate, chiamo i Carabinieri”. Parole che da un membro del coordinamento municipale del Pd non si dovrebbero sentire. Neanche lontanamente. Ma poi perché tanto nervosismo? Qualcosa da nascondere? E’ questo che non si è capito. Prima con Sgrulletti e poi con il nostro Direttore, qualcosa pare non tornare. Oppure, più semplicemente, Laterza, nei mesi in cui è stata una seguace di Scipioni, ha ripreso tutto, compreso l’avversione nei confronti della libertà di stampa e di cronaca.

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/primarie-vi-municipio-lo-show-de-laterza/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.