«

»

Stampa Articolo

Prenestino – Labicano. Metro C, almeno due anni per ultimare i lavori ‘complementari’ alla stazione Teano

Lavori parcheggi stazione Teano01 Lavori parcheggi stazione Teano02Polemica sui nuovi marciapiedi di via Teano. Veglianti: “Uno spreco, andava prima livellata la strada”.
Serviranno ancora almeno due anni per la fine dei lavori delle opere ‘complementari’ alla stazione della Metro C di via Teano di prossima apertura. Si tratta dello sfondamento e allargamento di via Norma, che diventerà a doppio senso di marcia e congiungerà via Cori, all’altezza dei parcheggi della metro, a via Portici a ridosso di piazza Malatesta. Si parla anche del rifacimento e messa in sicurezza dei marciapiedi su via dei Gordiani a partire dall’incrocio con via Belmonte Castello; successivamente dovrebbe essere previsto lo spostamento dell’ingresso della parrocchia di Santa Maria Madre della Misericordia da via dei Gordiani a via Teano. Per ciò che riguarda i lavori immediatamente a ridosso della stazione della metropolitana, andranno naturalmente ultimati quanto prima i parcheggi di via Formia per un totale di circa 250 posti auto a raso, mentre in origine si era pensato a parcheggi interrati.

Lì sorgerà anche il capolinea degli autobus, mentre non mancano le polemiche per i marciapiedi appena ultimati in via Teano su una strada che necessita tuttora di lavori per allineare le due carreggiate, che attualmente giacciono su livelli diversi subendo così allagamenti in caso di pioggia. “Uno spreco di denaro visto che quei marciapiedi andranno rifatti”, spiega l’Assessore municipale ai Lavori Pubblici Stefano Veglianti che il 15 dicembre scorso aveva inviato una lettera a Roma Metropolitane e Metro C facendo presente “l’incongruenza di realizzare un marciapiede lato stazione, nel tratto compreso tra via Cori e viale Partenope, in quanto questa realizzazione è incoerente con il futuro progetto dell’area parcheggio prevista nonché dell’allineamento del piano quotato stradale”, si legge nella lettera che faceva seguito a una Memoria di Giunta del 5 novembre con la quale si chiedeva “al Dipartimento VII (Mobilità e Trasporti, ndr) e Roma Metropolitane il cambiamento della denominazione della stazione ‘Teano’ con la nuova denominazione ‘Gordiani’ in quanto maggiormente rispondente all’identità e alla storia del quartiere in cui sorge il mausoleo di epoca romana denominato ‘Villa Gordiani’”. Nel testo si faceva anche presente la necessità di utilizzare in futuro le stazioni della linea C ricadenti nel territorio del Municipio V a fini culturali, allestendo all’interno degli spazi espositivi per mostre e materiale documentario. Simone Sperduto     

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/prenestino-labicano-metro-c-almeno-due-anni-per-ultimare-i-lavori-complementari-alla-stazione-teano/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.