«

»

Stampa Articolo

Ponte Osa, siamo ancora alla fase della progettazione

35687087_619874695040856_6184886325104082944_o

Il Dipartimento SIMU non ha ancora terminato il progetto per il ripristino del ponticello sulla via Polense in località Osa. “Ancora dieci giorni”, dicono.

Il 20 giugno il Presidente del VI Municipio, Roberto Romanella, sulla sua pagine Facebook pubblica le foto dei lavori di bonifica che stanno interessando il Fosso dell’Osa commentando: “Procedono i lavori di pulizia nel fosso dell’ Osa in vista dell’intervento definitivo che consentirà la riapertura del ponte in entrambe i sensi di marcia. Chi chiama le TV e chi lavora per il ripristino. Ecco la differenza”.

Peccato che il Presidente dimentichi di informare la cittadinanza del fatto che i lavori di bonifica nulla c’entrano con il Comune di Roma nè tantomeno con il VI Municipio. Piuttosto la bonifica la sta eseguendo, come sua competenza, il Consorzio Tevere e Agro Romano.

Vero, c’è chi va in televisione ma c’è anche chi va sui social media a fare propaganda.

Il 17 marzo scorso, durante la seduta dell’Assemblea Capitolina, il Direttore SIMU Dott. Pacciani informava che si sarebbe aperto il senso unico alternato e che si sarebbe proceduto all’iter per far partire i lavori di ripristino del ponticello: “Riguardo ai tempi mi sento di poter confermare quelli che avevamo già annunciato: un paio di settimane per la progettazione, poi consegneremo la documentazione al Genio Civile che avrà fino a 60 giorni di tempo per esprimersi, dopodiché, salvo imprevisti di cantiere, è stimato un tempo operativo di un mese”.

Dal 17 maggio è passato più di un mese e dal SIMU fanno sapere che il progetto richiede ancora una decina di giorni per poter essere inviato al Genio Civile che, come aveva spiegato Pacciani, avrà a disposizione 60 giorni per esprimersi.

Romanella in qualità di Presidente del VI Municipio, dovrebbe informare su questo e non fare sterile propaganda visto che i cittadini sono stati sequestrati per 50  giorni con la chiusura del Ponte Osa e dal 24 maggio, giorno dell’apertura del senso unico alternato, quindi da un mese, devono accontentarsi di una viabilità a metà.

Purtroppo, visti i tempi indicati dal SIMU, dovranno accontentarsi ancora per molto. Federica Graziani

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/ponte-osa-siamo-ancora-alla-fase-della-progettazione/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.