«

»

Stampa Articolo

Ponte Osa. Parte l’iniziativa ‘Selfie per un ponte di solidarietà’

31378720_2045311515793007_6400309783400416351_nUn gruppo di cittadini ha lanciato una proposta per aiutare i commercianti della Polense messi in ginocchio dalla chiusura del ponticello alla viabilità veicolare. 

Quelli di cui nessuno parla. Quelli che dalla chiusura della Polense al traffico veicolare stanno subendo pesantissime conseguenze. Sono i commercianti di Osa, quelli che hanno le proprie attività in prossimità del Ponte e che andavano avanti grazie al fatto che la strada era un’arteria caratterizzata dal passaggio di automobili. Così, un gruppo di cittadini ha lanciato un’iniziativa che ha lo scopo di dare visibilità alla situazione che stanno vivendo queste realtà commerciali.

Un lungo comunicato per fare in modo che i cittadini insieme costruiscano un ‘ponte di solidarietà’: “Il 5 aprile è crollata una parte del ponte di Osa su via Prenestina Polense ed un intero quadrante di Roma è rimasto isolato. Ci stiamo battendo per la sua ricostruzione. Nel frattempo, però, ci sono esercizi commerciali che hanno dovuto cessare la propria attività ed altri che rischiano la chiusura per mancanza di incassi. Per aiutarli abbiamo pensato di costruire un PONTE DI SOLIDARIETA’ ,fatto di piccoli gesti, NECESSARI a tenere in piedi le attività di questa brava gente. Vi CHIEDIAMO di andare al Bar Gioia in via Prenestina Polense 1815 dove troverete Alessio e il suo staff. FERMATEVI a prendere un caffè, una bottiglietta d’acqua o un aperitivo e fatevi raccontare la storia di un posto pieno di cultura ma abbandonato da anni ad un misero destino. FATEVI UN SELFIE con Alessio e/o con uno dei commercianti di zona, POSTATELO sul vostro profilo Facebook e CONDIVIDETELO il più possibile scrivendo: ‘UN SELFIE PER UN PONTE DI SOLIDARIETA”. Solitudine e disperazione non sono una buona compagnia e, ciò che vi può sembrare banale, può dare a queste persone un po’ di respiro e portare un po’ di visibilità a tutti i cittadini che in questo momento si sentono ‘sequestrati’ nel proprio quartiere. Prendete un caffè al bar, un panino all’ alimentari all’angolo, acquistate un’esca al negozio di fronte o fatevi fare un taglio di capelli dal barbiere di zona, ma passate di lì e porgetegli UNA MANO: dimostrategli che NON SONO SOLI!  Questa iniziativa non ha fini politici e non ha ,nè vuole essere, una sponsorizzazione partitica, di associazioni e/o comitati: siamo solo ESSERI UMANI LIBERI che aiutano altri ESSERI UMANI. N.B: Il Primo maggio il ‘Bar Gioia’ e il negozio di alimentari saranno aperti… un’ottima occasione per fermarvi a riempire i vostri cestini da picnic di panini e bibite o fare una colazione sul ponte!”.

Noi de La Fiera aderiamo all’iniziativa e scatteremo un selfie con questi commercianti. Fatelo anche voi!

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/ponte-osa-parte-liniziativa-selfie-per-un-ponte-di-solidarieta/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.