«

»

Stampa Articolo

Ponte di Nona Case Popolari protesta contro il degrado

 

corteo pdn03 corteo pdn02 Corteo pdn01Sabato 20 settembre in via Albert Schweitzer, i Disoccupati Organizzati di Ponte di Nona e l’Unione Sindacale di Base  hanno organizzato un’Assemblea  pubblica, seguita da un corteo non autorizzato.  

L’assemblea aveva come unico fine la discussione dei problemi del quartiere: aperture di nuove strutture scolastiche, il degrado dei parchi, la situazione disastrosa delle case popolari e la convenzione del Punto Verde Qualità. Il Presidente della Lista dei Disoccupati, Valter Aquilini, punta il dito contro la mancata pulizia dei parchi da parte del Comune. La sua proposta è quella di affidare la manutenzione alle cooperative, in modo da dare opportunità di lavoro ai disoccupati del quartiere.

Il Presidente del Municipio, Marco Scipioni, aveva promosso l’idea di una municipalizzata che assumesse i disoccupati del territorio. Di tutto ciò è rimasta solo una leggenda metropolitana. L’obiettivo primario è che i fondi europei vengano investiti in queste aree, per il lavoro e nella scuola. La discussione si è poi spostata sulla convenzione del Punto Verde Qualità. L’asilo nido privato doveva aprire 8 anni fa. Tutto è pronto. Al suo interno banchi e sedie. Purtroppo però esiste un contenzioso con il Comune. Ricordiamo che solo a Ponte di Nona ci sono 600 bambini fuori lista.assemblea aveva come unico fine la discussione dei problemi del quartiere: aperture di nuove strutture scolastiche, il degrado dei parchi, la situazione disastrosa delle case popolari e la convenzione del Punto Verde Qualità. Il Presidente della Lista dei Disoccupati, Valter Aquilini, punta il dito contro la mancata pulizia dei parchi da parte del Comune. La sua proposta è quella di affidare la manutenzione alle cooperative, in modo da dare opportunità di lavoro ai disoccupati del quartiere.

Altro punto di questa convenzione contestato è il fatto che non sia stato rispettata la clausola che impone al privato la realizzazione di strutture pubbliche gratuite. Tra cui un’area cani, servizi igienici pubblici nel parco e sopratutto il centro anziani. All’assemblea è stato invitato  il Presidente del Municipio (che non si è presentato) proprio per discutere della situazione direttamente con i cittadini. A prendere la parola anche Pasquale Nappo, rappresentante dell’Asia (Associazione Inquilini Abitanti), che ha elencato i vari problemi delle case popolari. La proposta dei cittadini è che alla scadenza del contratto con la Romeo sia affidata la manutenzione ai disoccupati del territorio.

Gli unici rappresentanti delle Istituzioni che si sono presentati all’assemblea sono stati i consiglieri del Movimento 5 Stelle. Per il Municipio Mammì e Tranchina e per il Campidoglio Enrico Stefàno, che ha presentato un’interrogazione sul Punto Verde Qualità.

Finita l’assemblea, i partecipanti hanno deciso di fare un corteo non autorizzato di protesta al grido di: “Servizi e Lavoro per Ponte di Nona. Siamo stanchi di aspettare, Lavoro e Servizi ci dovete dare!”. Più di 100 persone hanno cominciato a marciare su via Don Primo Mazzolari e si sono fermati presso la struttura dell’asilo nido. Poi hanno continuato fino ad arrivare di fronte alla sala slot e hanno occupato la sede per qualche minuto. Il corteo si è poi diretto sulla via Polense, dove i manifestanti hanno marciato verso via della Riserva Nuova, bloccando più volte il traffico. Nonostante l’arrivo della Polizia, il corteo è proseguito tornando indietro e ripassando per il parco del Punto Verde Qualità, per proseguire fino a via Luthuli, angolo via Capitini, dove si è sciolto.

Valentina Capasso

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/ponte-di-nona-case-popolari-protesta-contro-il-degrado/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.