«

»

Stampa Articolo

Polizia nel campo di via Salone: riscontrati abusi edilizi

salone01 salone02 salone03I sopralluoghi hanno portato alla scoperta di decine di residenti abusivi e di lavori fatti non a norma. Pessime le condizioni igienico/sanitarie attorno alle abitazioni. I rom affermano: “I bambini rischiano di prendere la scossa per via di guasti all’impianto elettrico”. Effettuato dalla Polizia un censimento: “Presenti dai 900 ai 950 abitanti”. 
A partire dal 25 settembre e per tutta la prima settimana di ottobre il gruppo SPE (Sicurezza Pubblica ed Emergenziale) della Polizia locale, capitanato dal vice Comandante Di Maggio, ha visitato in sopralluogo il campo rom di via Salone. Gli agenti e le circa dieci pattuglie appostate hanno effettuato il censimento della popolazione residente (e non), e la schedatura delle condizioni igieniche e di sicurezza. Le rilevazioni porteranno a un intervento risolutivo della stessa Polizia assieme all’Amministrazione comunale, accompagnata dall’Ama per la ripulitura e messa in sicurezza del campo. Il tema scottante è quello degli abusi edilizi, ravvisati a decine, come spiega il vice Comandante Antonio Di Maggio: “Parliamo di tettoie, box e piccoli ripostigli edificati in maniera precaria e mai segnalati”. Come procederà la Polizia? “Trattandosi di territorio comunale sarebbe inutile denunciare gli abusi, dunque aboliremo tutte le irregolarità buttando giù container o altri manufatti, così che non facciano in futuro da magazzino per merce rubata. In caso di emergenza questi potrebbero impedire il transito alle autobotti dei Vigili del Fuoco”.
Immondizia a palate, poca sicurezza. Sin dal 25 settembre l’Ama è intervenuta per ridare decoro agli spazi interni. Il 30 settembre siamo entrati per parlare con alcuni residenti: “Non c’è abbastanza igiene, l’Ama non passa a ripulire. E ci sono tantissimi topi, non è di certo il luogo migliore in cui vivere” ci dice una coppia di rom. La municipalizzata di Roma Capitale passerà ancora nel mese di ottobre, frequentemente. Le visite dell’Ama avranno un costo per l’Amministrazione, il ritmo di intervento calerà in poche settimane. Capitolo sicurezza. Gli abitanti lamentano le condizioni fatiscenti delle fognature, che portano a frequenti allagamenti, e quelle degli impianti elettrici. Le due criticità, combinate, creano pericoli: “Vicino ai box si creano delle pozze d’acqua. Quando i bambini ci giocano rischiano di prendere la scossa per via dei corti circuiti dei quadri elettrici” afferma una donna accanto al proprio bambino”.
Il censimento. Al momento del conteggio dei residenti le difficoltà per il reparto SPE si sono moltiplicate. Decine di persone mancavano all’appello dei registri ufficiali. Dice Di Maggio: “I presenti ci dicevano che quelli assenti erano fuori a fare la spesa. Così siamo tornati in più riprese per trovarli tutti”. Alla fine gli ospiti autorizzati sono circa 900, il numero è incrementato dopo lo sgombero con relativo trasferimento dal campo di Casilino900, parliamo di 200 persone. In questi giorni la Polizia procederà con lo sgombero della popolazione abusiva, solo dopo però aver ricevuto il “via libera” dal Comune. Tra emergenza abitativa e costi di intervento straordinario per Ama e Polizia, i tempi potrebbero però allungarsi.
Manuel Manchi 
 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/polizia-nel-campo-di-via-salone-riscontrati-abusi-edilizi/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.