«

»

Stampa Articolo

“Per essere in regola, 9 mesi di attesa”

Giuliano MarcuccilliIl chiosco adiacente all’ex mercato coperto di viale dei Romanisti è fermo da giugno. Giuliano Marcuccilli, proprietario della struttura: “Occupano il mercato mentre io, pur di fare a norma, non posso ancora aprire”.

“Nove mesi, un parto. Tutto per riuscire ad aprire un bar”. È rimasto spiazzato anche Giuliano Marcuccilli. in possesso da giugno del chiosco situato a ridosso dell’ex mercato di Torre Spaccata. Qualche settimana fa, si è trovato davanti un nuovo ostacolo nel già complicato iter per l’apertura della sua attività: la forzatura di un lucchetto e la manomissione di alcuni tubi dell’acqua. È rimasto incredulo.

“Il pomeriggio in cui me ne sono accorto, ho subito chiamato i vigili che da verbale hanno constatato la manomissione. I tubi finivano da un’altra parte” racconta. “Inoltre non riesco a spiegarmi come ci sia qualcuno che si è installato nel piano inferiore del mercato e riesca a svolgere lavori, persino scaricare frigoriferi. Per avere tutto in regola, io sto combattendo da mesi”. Fino a oggi, infatti, il percorso per aprire il chiosco che Marcuccilli ha comperato è stato disseminato di difficoltà. A cominciare dai debiti ereditati dal precedente proprietario. “Come il mercato, anche il chiosco era una struttura del Comune. È stata affittata a una persona che ha lasciato alcuni ammanchi”. Una volta effettuata la voltura da parte dell’ACEA, sono stati addossati al nuovo compratore.

Nuova immagine“Ho constatato con rammarico che gli arretrati non rimangono alla persona ma vengono ereditati automaticamente dal posto” spiega Marcuccilli. “Ma questa è stata solo una delle tante peripezie a cui sono andato incontro”, commenta rammaricato. Prima ci si è messo l’atto notarile, con un costo doppio rispetto a una normale scrittura fra privati. Poi ancora la SCIA, la segnalazione certificata di inizio attività. Un labirinto burocratico e costoso a cui pensava di aver messo finalmente una pietra sopra. Prima del recente, ennesimo spiacevole episodio.

Silvio Galeano

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/per-essere-in-regola-9-mesi-di-attesa/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.