«

»

Stampa Articolo

Parco la Borghesiana arriva la luce, ma restano le ombre

My beautiful pictureA fine luglio sono iniziati i lavori nel comprensorio sequestrato alla Dima Costruzioni. Troppo poco per i residenti…
Ce l’hanno fatta! Dopo tante sollecitazioni e infinite lamentele, sta per essere installata l’illuminazione stradale al Parco la Borghesiana, comprensorio sito in via Polense.Una conquista per i cittadini che certo non sono, però, soddisfatti.
Abbandonati è il termine giusto per definire lo stato degli abitanti di questo territorio. O almeno così si sentono coloro che hanno acquistato casa qui: pagando profumatamente, a suon di mutui trentennali, un ridente comprensorio alle porte di Roma circondato da un curatissimo giardino. Le decine di famiglie si sono ritrovate abbandonate: solo grazie all’insistenza del curatore fallimentare l’Acea e il Comune di Roma hanno dato inizio alla doverosa installazione dell’illuminazione stradale, partendo lo scorso luglio da via Giulianova, proseguendo per via Api, per poi, speriamo, coprire l’intero comprensorio.
I problemi, comunque, ancora da affrontare, sono parecchi: il famoso parco è ormai una paludosa sterpaglia, ricca di insetti, serpenti e topi; i cassonetti, invece, sono stati trasformati in discariche abusive della zona: gente proveniente soprattutto da fuori il comprensorio, getta qualsiasi cosa qui, certa di non essere visto.
La situazione di tensione rende difficili i rapporti con gli inquilini che ormai da un anno e mezzo hanno occupato due palazzine vuote. Da allora tante cose sono cambiate: molti di loro hanno preso la residenza, degli appartamenti hanno cambiato occupante (qualcuno dice sotto pagamento di consistenti somme di denaro). Sono stati installati condizionatori e tende da sole, come se dovessero restare.
Così convivono in un lembo di terra acquirenti insoddisfatti e occupanti abusivi. Entrambe categorie non tutelate, chi per la truffa economica subita, chi con problemi di emergenza abitativa, coesistono sforzandosi di preservare uno stato di quiete. Due lati della stessa medaglia, due realtà così lontane eppure così simili. Entrambi danneggiati dallo stesso organo: le istituzioni.
Jessica Santini

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/parco-la-borghesiana-arriva-la-luce-ma-restano-le-ombre/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.