«

»

Stampa Articolo

Parco di Centocelle. I rottamatori saranno spostati, i lavori ripartono

consegna lavori secondo stralcioDopo le ultime vicende che hanno causato ulteriori ritardi e dispendio di denaro pubblico, finalmente i lavori per il secondo lotto possono “ripartire”.

E’ ufficiale: non saranno concesse ulteriori proroghe agli sfasciacarrozze presenti nel Parco di Centocelle. Dopo una strenua lotta condotta in prima persona dalle varie associazioni presenti sul territorio (fra cui quello di Torre Spaccata e quello di “Cinecittà Bene Comune”) e dopo svariati dibattiti e confronti , l’ultimo dei quali si è tenuto il 10  giugno tra l’assessorato all’Ambiente del Municipio V e i Comitato di Quartiere Tor Sapienza, l’Agenzia di Quartiere, il Comitato di via Longoni e il Centro Culturale Morandi (in merito alle prime soluzioni prese in esame che prevedevano il ricollocamento degli autodemolitori presso la caserma in via degli Angeli), è stata finalmente attuata una procedura che prevede la delocalizzazione dei rottamatori presso la frazione di Osteria Nuova, nel Municipio XV (Roma nord).

“Lo spostamento sarà ultimato entro la fine dei lavori del secondo stralcio – assicura Giulia Pietroletti, Assessore alle Politiche Ambientali, Decoro Urbano, Igiene, Innovazione della P.A., Politiche di Integrazione di Etnie del Municipio V – e abbiamo intenzione di seguire da vicino tutte le varie fasi di elaborazione del progetto”. Nel frattempo è stato consegnato il 25 giugno il piano esecutivo alla ditta incaricata di eseguire gli interventi previsti per i 15 ettari di terreno del secondo lotto del Parco di Centocelle, che si auspica vengano portati a termine entro la prossima primavera. Il crono programma, infatti, prevede 8 mesi di lavoro (fissati sempre intorno alla cifra di 2.470.000 euro) che partiranno anzitutto da una bonifica del terreno che già si sarebbe dovuta effettuare nel 2011; a seguire saranno poi attrezzati i vari impianti e slarghi, con la possibilità di comprendere nel progetto anche un’area giochi per bambini.

Di pari passo sono stati ultimati anche gli ultimi piani di musealizzazione di Villa della Piscina (adiacente al secondo lotto), per cui è previsto entro la fine dell’anno il bando di gara e quindi l’inizio dei lavori che dovrebbero durare fino al 2017. “Importante sarà nel frattempo – continua la Pietroletti – programmare la realizzazione anche del terzo lotto insieme a tecnici del verde, urbanisti, architetti, per evitare che i tempi si dilatino ancora di più e il parco tardi ad essere completamente fruibile per tutto il milione di persone residenti nella zone limitrofe”. E’ innegabile che il Parco di Centocelle sia a tutti gli effetti un potenziale polo di attrazione naturalistico e archeologico: 120 ettari di terreno non sono certo facili da gestire, ma ormai le istituzioni non possono più permettersi di perdere altro tempo.

Jacopo Ventura

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/parco-di-centocelle-i-rottamatori-saranno-spostati-i-lavori-ripartono/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.