«

»

Stampa Articolo

Orti urbani di Lunghezza, l’impegno dei cittadini è stato premiato

Orti urbani Lunghezza foto cittadiniOrti urbani Lunghezza1L’area di via San Polomatese è stata consegnata dal Comune all’associazione ‘Ritorno alla Terra’.

L’idea dell’associazione no profit ‘Ritorno alla Terra’ era quella di creare un orto urbano per riqualificare un’area verde di via San Polomatese altrimenti destinata ad abbandono e degrado, considerando che non si prevede in tempi brevi l’utilizzo di questa superficie pubblica da parte dell’Amministrazione capitolina che la dovrebbe destinare a servizi. Così i cittadini riuniti nell’associazione di volontariato hanno deciso di presentare agli inizi dello scorso ottobre una richiesta al Comune di Roma per potersi prendere cura di parte del prato di via San Polomatese: una piccola strada che incrocia via delle Cerquete a ridosso del capolinea di Portocannone. Un progetto encomiabile, a spese dell’associazione, in un quartiere che ha bisogno anche di azioni concrete come questa. Un sogno che si è ufficialmente materializzato il 18 dicembre scorso, data nella quale è stato protocollato il verbale di consegna ai cittadini dell’area pubblica di via San Polomatese, all’interno del Piano di Zona B4 Castelverde. L’ok definitivo è arrivato quindi da parte dell’Ufficio per l’Edilizia sociale del Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica di Roma Capitale.

Grande la soddisfazione del Presidente dell’associazione Fabio Taddei e del segretario Giuseppe Mostarda, che hanno visto nascere il progetto ‘Gli orti di via San Polomatese’. In un recente sopralluogo hanno mostrato con orgoglio l’opera intrapresa, accompagnati da Pompeo Bozza in qualità di Presidente del Comitato di Quartiere di via delle Cerquete. “Lì dove c’erano erbacce, topi e serpi ora ci sono i primi ortaggi piantati in un’area bonificata”, commentano i cittadini guidati da Fabio Taddei. Il progetto, che non prevede opere di edilizia di alcun genere, è soggetto ad una serie di impegni sottoscritti all’atto di consegna a titolo gratuito dell’area all’associazione. E’ prevista la manutenzione per garantirne la pulizia e la sicurezza e la restituzione a semplice richiesta da parte del Comune di Roma. Soddisfatto anche Marco Di Cosimo, ex Presidente della Commissione Urbanistica di Roma Capitale, che da tempo segue questa iniziativa con la sua associazione ‘Politica e Partecipazione’. Lo scopo di tali progetti è di riqualificare aree in stato di degrado ma al contempo riportare l’attenzione sui valori del vivere bene: il tutto all’insegna dell’aggregazione e della socialità, che sono propri del mondo campestre. Simone Sperduto

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/orti-urbani-di-lunghezza-limpegno-dei-cittadini-e-stato-premiato/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.