«

»

Stampa Articolo

“Non si fa welfare senza welfare”

Il motto dell’assemblea dello scorso 17 gennaio, quando le cooperative sociali hanno protestato contro il provvedimento del Comune.

“La riforma dei servizi domiciliari prodotta dalla giunta Alemanno si qualifica come grave inganno ai danni dei cittadini e dei lavoratori impegnati nel settore” è la denuncia presentata dagli impiegati delle cooperative assistenziali. Nonostante la soddisfazione per il lavoro svolto del vicesindaco e assessore alle politiche sociali di Roma Capitale, Sveva Belviso, gli operatori del settore sono profondamente delusi dalle decisioni adottate per modificare il contratto delle cooperative: più che riorganizzare il sistema per rinnovare il servizio e far fronte alle continue esigenze dei cittadini, portato avanti viene piuttosto considerato un tentativo di ripianificazione frettoloso e improduttivo. E’ di fine dicembre la nuova delibera che, sparita dal sito di Roma Capitale, secondo gli operatori del settore non contiene elementi di garanzia per il raggiungimento degli obbiettivi previsti dal vicesindaco Belviso: manca un progetto che porti a un significativo abbattimento delle liste di attesa e a miglioramento della qualità degli interventi. “La giunta Alemanno ha addirittura previsto, tra le altre cose, che agli operatori della cooperazione sociale non venga applicato il contratto collettivo nazionale di lavoro – sottolinea Maurizio Simmini, presidente della Cooperativa Sociale Iskra –per questo molte centinaia di lavoratori hanno sottoscritto l’appello che è stato presentato alla stampa giovedì 17 gennaio”. “Noi operatrici e operatori della cooperazione sociale romana, crediamo sia giunto il tempo di essere riconosciuti come lavoratori degni di tutela” recita l’appello. Per uscire dalla gabbia della precarietà e dare garanzia al loro operato. “Non si fa welfare senza welfare!” il motto. Affinché i diritti di tutti vengano considerati imprescindibili. Jessica Santini

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/non-si-fa-welfare-senza-welfareok-2/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.