«

»

Stampa Articolo

No Ecodistretto: Il Municipio è con i cittadini!

Striscione in aula e cittadiniIl 14 aprile il Consiglio ha votato all’unanimità la mozione presentata dal QRE per dire no al progetto ecodistretto e alla devastazione del territorio di Roma Est.

Altra grande vittoria per il QRE (Quartieri Riuniti in Evoluzione) sul fronte ecodistretto, forse la più importante. Nel pomeriggio del 14 aprile i cittadini hanno presieduto l’Aula Consiliare del Municipio VI con l’obiettivo di conoscere, finalmente, la posizione dei rappresentanti municipali in merito alla battaglia contro Ama e Comune che si protrae ormai da mesi. Qualcuno alle manifestazioni s’era visto, ma dalle segrete stanze di Viale Duilio Cambellotti non erano ancora filtrati segnali decisivi di sostegno o dissenso all’infaticabile lavoro svolto dalla cittadinanza di Roma Est. Il confronto pare non iniziare nel migliore dei modi, con il Presidente del Consiglio Ambra Consolino che invita i cittadini a rimuovere gli striscioni con cui avevano tappezzato l’Aula; la presa visione della mozione redatta dal QRE è stata comunque inserita nell’ordine del giorno e  la parola passa ai rappresentanti scelti per l’occasione, Antonio Cataldi della Nuova Urbe Lunghezzina e Daniela Ferdinandi del comitato di quartiere Castelverde.

striscione in aulaSette le richieste della cittadinanza: chiusura dell’impianto Ama in via di Rocca Cencia 301 entro la fine del 2016 con conseguente riconversione del sito, massimizzazione ed efficientamento del sistema di raccolta porta a porta sul territorio, delocalizzazione degli impianti di trattamento dei rifiuti lontano dai centri abitati, con una distribuzione del carico impiantistico su tutto il territorio della Capitale e attuazione del progetto isole ecologiche e rinuncia a quello del biodigestore. Il Consiglio prova a prendere tempo, proponendo un’assemblea straordinaria in data da definire, ma di tempo non ce n’è più e i cittadini vogliono una risposta chiara e immediata.

Viene così convocata una capigruppo, mezz’ora di colloquio e poi il responso: la mozione del QRE viene approvata all’unanimità, 20 favorevoli, nessun contrario e nessun astenuto. Il grande assente è il Presidente Scipioni, dicono si tenesse telefonicamente in contatto con i consiglieri. Entusiasmo tra i cittadini, applausi ad ogni intervento dei consiglieri, un clima disteso fra cittadinanza e rappresentanza municipale che non si vedeva da tempo. Partono pure le prime proposte d’azione congiunta, l’idea è quella di far fronte comune con i cittadini di via Salaria che lottano contro Ama per la chiusura di un TMB. Può aprirsi un capitolo importante nella battaglia contro l’ecodistretto: se il Municipio rispetterà le promesse fatte Ama e Comune dovranno far fronte ad una resistenza davvero difficile da superare. Matteo Muoio

 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/no-ecodistretto-il-municipio-e-con-i-cittadini/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.