«

»

Stampa Articolo

Niente risarcimento per gli alluvionati del VI Municipio

alluvione prima porta01A seguito della tempesta abbattutasi sulla Capitale tra il 30 e il 31 gennaio, il VI Municipio non richiede alcun intervento straordinario per i disagi idrogeologici e i fondi stanziati dalla Giunta Marino non arrivano.

Nessun contributo per gli alluvionati del VI Municipio. Il bando pubblicato sul sito del Comune di Roma e deliberato dalla Giunta capitolina il 12 febbraio parla chiaro: il VI Municipio non è stato inserito fra i distretti maggiormente colpiti dagli eventi atmosferici del 30 e del 31 gennaio, dunque non sarà possibile usufruire della somma straordinaria messa a disposizione dal Sindaco Ignazio Marino.

Delibere e silenzi

La delibera è stata portata in Giunta dal Sindaco stesso il 12 febbraio. “Abbiamo deciso di identificare una prima parte di quote da 1700 euro l’una destinate alle famiglie – chiariva il Primo Cittadino attraverso una nota – Per concederle abbiamo stabilito una metodologia condivisa con i presidenti dei municipi”. “Metodologia” che, evidentemente, con il Municipio VI non sembra essere andata in porto. La somma arriverà infatti solo agli abitanti dei municipi X (Acilia-Ostia), XI (Marconi-Portuense), XIII (Aurelia), XIV (Primavalle-Trionfale) e XV (Tor di Quinto- Tomba di Nerone). Nessuno stato di calamità naturale per il VI Municipio, nessuna richiesta straordinaria per i disagi idrogeologici del territorio. A differenza di quanto denunciato a gran voce dagli altri presidenti, a Roma est tutto tace.

Un contributo per ripartire

A usufruire delle risorse (un totale di 1500000 euro) saranno i residenti degli immobili maggiormente danneggiati possessori di un indicatore ISEE non superiore ai 30000 euro. “Non si tratterà di un risarcimento danni – si legge sul documento diffuso dal Comune – ma di un aiuto a ripartire, una spinta a ricominciare dopo il duro colpo inferto dall’alluvione. Una somma che consentirà di risalire la china dell’emergenza, secondo i principi di solidarietà e di cura comunitaria”. I richiedenti avranno tempo di effettuare la richiesta entro il 7 marzo, data dopo la quale ciascun municipio avrà la possibilità di vagliare i livelli di criticità dichiarati dai residenti.

Le voci da Corcolle

Intanto, però, fra gli alluvionati del Municipio VI cresce il malumore. “C’è sicuramente un po’ di rammarico per quello che è successo – ci spiega Danilo Proietti, presidente del Comitato di Quartiere Giardini di Corcolle, una delle aree più colpite di tutta Roma est – Non ho capito su che basi sono state effettuate certe scelte. Probabilmente ci sono zone che hanno sofferto più di noi, questo è chiaro. Penso ad esempio all’area di Roma nord o di Roma ovest, dove le alluvioni si fanno sentire sempre in modo peggiore. Lì l’acqua è arrivata, se non sbaglio, anche a più di un metro e mezzo di altezza. In ogni caso i danni sono stati significativi anche nel nostro quartiere e stiamo effettuando una raccolta firme per denunciare gli allagamenti. Strade come via Polense e via del Fosso San Giuliano sono rimaste inagibili per molto tempo e diversi residenti si sono ritrovati con l’acqua dentro le proprie abitazioni. Da noi c’è un chiaro problema idrogeologico ed è una lotta continua contro il fango e l’acqua che emerge dai tombini”. Un’area che per l’ennesima volta si sente abbandonata a se stessa: “Quello che non ci spieghiamo – ha concluso Proietti – è il perché di questo silenzio. Successe la stessa cosa nell’alluvione del 26 giugno, quando a Corcolle la situazione fu ancora più grave. Anche in quel caso non ci fu alcun aiuto nei nostri confronti”.

David Ceccarelli

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/niente-risarcimento-per-gli-alluvionati-del-vi-municipio/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.