«

»

Stampa Articolo

Municipio VI. Gli uomini di Scipioni appoggiano Giachetti

giachetti ok videoNuova gatta da pelare in VI Municipio. Le primarie del centrosinistra stanno portando al pettine una serie di nodi ancora da sciogliere. 

La decisione del Presidente Pd Matteo Orfini era chiara: “Chi ha deciso di votare la fiducia al Presidente Scipioni non avrà alcun futuro né nel Partito Democratico né nella coalizione di centrosinistra che alle elezioni riporterà il buon governo nel VI municipio”.

Eppure nei fatti le cose stanno andando in modo molto diverso. Nel Municipio delle Torri ad oggi ci sono, tanto per cambiare, due fazioni: quelli che sostengono la candidatura a sindaco di Giachetti, tra cui i consiglieri municipali Angelucci, Sardone, Grasso, Compagnone e l’ex consigliere comunale Nanni, e quelli che sostengono Roberto Morassut, ovvero l’ex classe dirigente del partito locale tra cui Scorzoni, Sgrulletti, Contartese, Mastropietro, Cocci, Pulcinelli.

Il Pd romano, nella figura di Orfini e del subcommissario Migliore, ha deciso di sfiduciare Scipioni e la sua maggioranza. La sfiducia non c’è stata grazie al sostegno delle due consigliere Breccia e Colagrossi del Nuovo Centrodestra al minisindaco. Subito dopo il consiglio municipale sulla sfiducia, proprio Orfini ha voluto ribadire l’ incandidabilità nel centrosinistra di coloro che non avevano votato.

Eppure proprio Scipioni ha diramato un comunicato in favore di Giachetti: “Se il candidato a sindaco vuole conoscere la realtà del governo del Municipio VI, basta che ci incontri. La mia maggioranza sta pensando di sostenerlo alle primarie”. Anche tre della Lista Civica del VI Municipio Di Bella, Mattei e Argenti, hanno palesato il loro sostegno a Giachetti, asserendo di averlo anche incontrato: “Dopo una sostanziosa raccolta firme nei mercati rionali e tra la società civile proprio al comitato elettorale abbiamo incontrato Giachetti. Pensiamo che sia la persona più indicata a ricoprire il ruolo di sindaco di Roma, perché leale e attento e ha il potenziale per cambiare le carte in tavola”. A questo punto ci si chiede se la maggioranza tanto decantata da Scipioni esista ancora visto che i tre si stanno muovendo autonomamente.

Non essendo ancora stata formalizzata alcuna esclusione dai partiti di centrosinistra, i consiglieri giocano la loro ultima carta: calvalcare il momento. I candidati sindaci sono presi dalla loro campagna elettorale per le primarie, non potendo sostenere Morassut, né Scipioni né i suoi, perchè rappresentante dell’area formata dagli acerrimi nemici politici di questi anni, scelgono Giachetti, in barba allo stesso Orfini che li ha, almeno a parole, scomunicati.

Questa mossa potrebbe essere una strategia: da una parte si vuole mettere in atto una ‘vendetta politica’ contro il gruppo in sostegno di Morassut, dall’altro, sostenendo Giachetti, si vuole ‘inquinare’ la sua candidatura e il risultato politico che potrebbe scaturire da una possibile vittoria in VI Municipio. Della serie “Giachetti vince con i nostri voti”.

C’è da dire che quando Roberto Giachetti è venuto in visita in VI Municipio erano assente sia Scipioni che i suoi uomini che proprio il candidato sindaco non ha invitato.

Spetta ora a Orfini e Migliore mettere fine a questa situazione, formalizzando quanto detto a parole.  Federica Graziani

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/municipio-vi-gli-uomini-di-scipioni-appoggiano-giachetti/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.