«

»

Stampa Articolo

Municipio V. Rimangono i dubbi sul futuro della ferrovia Termini-Giardinetti

treninocasilinaL’Assessore comunale Improta promette la trasformazione del trenino in tram ma per il V Municipio rimangono ipotesi su carta. Palmieri: “Che io sappia non c’è attualmente un finanziamento”. Al momento nessuna richiesta di rinnovare il parco macchine.

La Termini-Giardinetti non verrà smantellata. Parola dell’Assessore alla Mobilità di Roma Capitale Guido Improta che ha anzi rilanciato con l’idea di trasformare il trenino in una tramvia. Il percorso dovrebbe deviare su viale Togliatti e successivamente a viale dei Romanisti, fino ad arrivare all’ospedale di Tor Vergata.

Dopo il silenzio sul futuro della linea la situazione resta comunque poco chiara, anche al Presidente del V Municipio Giammarco Palmieri. “Che io sappia non c’è attualmente un finanziamento per la trasformazione del trenino in tram – dichiara Palmieri, sottolineando successivamente – Improta ha detto che in prospettiva quella può essere una soluzione ma da quello che io capisco l’ipotesi non è attualmente sul tavolo”. Comunque la certezza è che il trenino per ora rimane, come lo stesso Giammarco Palmieri ha voluto indicare: “Noi ci eravamo spesi per far rimanere il trenino anche con l’apertura della metro ma siamo pronti a ragionare sulla trasformazione”.

Certe affermazioni del Presidente del V Municipio lasciano intendere una carenza di sinergia con la giunta comunale per scelte strategiche come la mobilità. “La certezza che non ci fosse l’intenzione di sopprimere il trenino la abbiamo avuta anche noi nel momento in cui l’assessore Improta lo ha dichiarato poche settimane fa”, così Palmieri ha cominciato la risposta quando gli abbiamo chiesto se il Municipio si stia impegnando per chiedere la sostituzione del parco macchine, continuando: “Questo è un tema che non abbiamo affrontato con l’assessorato”. Eppure le vetture più nuove risalgono ai tempi dei Mondiali di Italia 90, mentre quelle più vecchie avranno più di cinquanta anni di servizio. Non si può quindi affermare si tratti di un’emergenza o di un imprevisto. Nel frattempo ci atteniamo alla promessa finale di Palmieri: “Una volta avuta la garanzia sul trenino verificheremo anche se c’è la possibilità di chiedere un rinnovamento del parco macchine”. Emanuele Rigitano

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/municipio-v-rimangono-i-dubbi-sul-futuro-della-ferrovia-termini-giardinetti/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.