«

»

Stampa Articolo

Municipio V. Natale alle porte, niente mercati e un punto critico dal quale ripartire

Mercatini-Natale-Roma-Provincia-Piazza-Navona-2014Con le festività ormai prossime, la questione mostre-mercato ha messo a nudo nodi amministrativi da risolvere al più presto

Natale è ormai decisamente alle porte. Eppure, sul fronte dell’offerta culturale del V Municipio, legata all’allestimento delle mostre-mercato, non si registrano novità di sorta. L’organizzazione dei cosiddetti “mercatini”, composti da stand di artigianato e arte manifatturiera realizzata da giovani artisti e, naturalmente, da chiunque voglia proporre i frutti del proprio lavoro, ha da sempre rappresentato una caratteristica distintiva dei quartieri della periferia est di Roma. Posti in punti strategici, in alcune zone particolarmente sensibili, questi eventi, finora verificatisi regolarmente, hanno contribuito per anni a colorare le strade nei giorni delle festività natalizie, rappresentando un appuntamento topico e, nondimeno, un importante deterrente, almeno in alcune aree, al degrado urbanistico e sociale della città.

Niente di tutto questo, ormai, sembra prossimo a ripetersi. La diatriba sull’allestimento delle mostre-mercato è andata avanti per un anno intero, aprendo scenari a tratti inquietanti sulla gestione, più che del singolo evento, dell’intero panorama commerciale del Municipio. Un settore, di fatto, privo di un assessorato ad hoc e, di conseguenza, privo di un’organizzazione strutturale adeguata, che ne riconosca il valore e ne incanali le prestazioni.

È stato essenzialmente questo il dato emerso nel corso della campagna “Mercati di Natale”. Va detto che alcuni segnali si erano già registrati nelle ultime settimane della precedente amministrazione, quando alcune associazioni culturali impegnate nell’allestimento degli stand natalizi, come l’Ars Ludica, si erano viste revocare le pluriennali concessioni in strade e quartieri diventati ormai ritrovo perpetuo, senza ricevere motivazioni esaurienti né, tantomeno, spiegazioni concrete, in un gioco di rimandi perdurato per mesi, fino alle soglie delle festività.

Probabilmente, nonostante la dedizione delle varie associazioni nel realizzare iniziative solidali e culturali in altri punti dei vari quartieri, questo sarà un Natale senza i tipici mercatini i quali, come detto, assurgono al ruolo di simbolo di una ben più estesa problematica gestionale legata a tutto il settore commerciale (pur ricordando che le mostre-mercato non rientrano direttamente nell’ambito).

“Stiamo ancora aspettando – ha commentato il presidente dell’Ars Ludica, Anna Capasso –. Dalle ultime notizie che abbiamo ricevuto sembra che stiano cercando le zone indicate ma, a questo punto, non resta davvero che attendere. Noi continuiamo a promuovere iniziative ma questo immobilismo ci ha lasciati basiti”.

Una situazione davvero paradossale, che ha contribuito a mettere a nudo una stabilità amministrativa meno salda del previsto. Ovviamente, come detto, la questione dei mercati non è che un punto focale della grande quinta teatrale retrostante. Le stesse iniziative fin qui adottate dall’amministrazione (il sondaggio web, che ha sollevato più rimostranze che proposte, o i vari incontri, mancati o poco sfruttati, con i rappresentanti delle strade) hanno contribuito a rendere ancor più fumosi i contorni della vicenda, di fatto lasciando l’amaro in bocca per una situazione che, a ben vedere, poteva costituire una buona occasione nell’ottica del miglioramento dei quartieri di periferia. Restando in attesa di ulteriori sviluppi, non resta che prendere atto dell’approssimarsi del Natale, pensando che, con l’anno nuovo, si sia trovato un punto critico dal quale è necessario ricominciare.

Damiano Mattana

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/municipio-v-natale-alle-porte-niente-mercati-e-un-punto-critico-dal-quale-ripartire/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.