«

»

Stampa Articolo

Lunghezza – Ponte di Nona, nascerà un nuovo quartiere

Il Dipartimento Urbanistica della Capitale presenta un ambizioso piano di intervento urbanistico che darà al versante prenestino un’altra zona residenziale. 
Si costruirà ancora in zona Lunghezza – Ponte di Nona, dove è prevista la nascita di un nuovo quartiere. L’area, di 19.953 mq, riguarda il comprensorio di via della Nocetta e sarà interessata dal programma urbanistico chiamato “Lunghezza – Nocetta”. Il nuovo quartiere, lambito dalla ferrovia dell’alta velocità Roma – Napoli, è localizzato proprio dietro il nuovo centro anziani e alla Croce Rossa italiana, una cattedrale nel deserto aperta lo scorso aprile. Lunghezza – Nocetta si trova quindi all’esterno del raccordo anulare, delimitata a ovest dalla Collatina, a nord dalla linea ferroviaria FR2 Roma-Tivoli, ad est dal tracciato dell’autostrada Roma – Teramo e a sud da Ponte di Nona. Il collegamento con il nuovo quartiere sarà garantito oltre che dalla via Collatina, anche dalle complanari dell’autostrada A24 in corso di realizzazione. In prossimità del nuovo quartiere è infatti prevista la costruzione di un nuovo svincolo autostradale con piazzale per il casello. I futuri abitanti dovranno quindi pagare il pedaggio ad Autostrade, esattamente come i residenti di Ponte di Nona, che per arrivare a casa devono sborsare 1,10 euro. Il progetto di mobilità pensato per il nuovo quartiere prevede due rotatorie: una sulla via Collatina e un’altra tra via Forlanini e via Bonifati e  un lungo percorso ciclo pedonale che collegherà il quartiere con il centro commerciale Roma Est.
Per Lunghezza – Nocetta è previsto anche un esteso spazio destinato al verde pubblico: ben 10.875 mq, circa 17,8 mq per abitante. Una superficie in forte esubero rispetto lo standard urbanistico minimo che normalmente prevede 9,5 mq per abitante. Mentre per i parcheggi saranno lasciati 3.816 mq.
Il progetto è presentato sul sito internet di Roma Capitale come “un mix funzionale integrato con funzioni residenziali, commerciali, scuola dell’infanzia in grado di garantire completa autonomia funzionale all’interno del nuovo quartiere”. Il quartiere insomma si presenta più come una micro città o un’oasi funzionale, efficiente ed immersa nel verde. E sembra una promessa per un paesaggio che è stato deturpato da un’edilizia senza anima: costruire i servizi e il verde pubblico contemporaneamente alle case. Una promessa che finora, sul versante prenestino, è stata sistematicamente disattesa.
Cristina Cori

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/lunghezza-ponte-di-nona-nascera-un-nuovo-quartiere/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.