«

»

Stampa Articolo

Lunghezza, Castelverde e Villaggio Prenestino: raccolta differenziata che delusione!

Daniela Ferdinandi

Daniela Ferdinandi

Il servizio di raccolta rifiuti porta a porta si sta dimostrando inefficiente e sta creando notevoli disagi ai cittadini.

Nel VI Municipio, come in molte altre zone di Roma, la gestione della raccolta differenziata nella modalità porta a porta stenta a decollare ed il risultato di questa situazione è ormai sotto gli occhi di tutti. Da Lunghezza a Castelverde fino a Villaggio Prenestino lo scenario non cambia ed i cittadini sono ormai stanchi di vedere le strade dei loro quartieri invase da cumuli di rifiuti che vengono abbandonati in prossimità dei cassonetti stracolmi. A questo proposito, Daniela Ferdinandi (referente per l’Ambiente del Comitato di Quartiere di Castelverde) ha commentato: “Io penso che la raccolta differenziata rappresenti un valore aggiunto per la nostra città in quanto introduce un nuovo paradigma secondo il quale tutto può essere riciclato e che quindi anche nel rifiuto si possa trovare un beneficio. Nel caso del VI Municipio sembra però che, in questa prima fase di sperimentazione, sia mancata un’adeguata opera di pianificazione. La situazione è stata poi aggravata dal fatto che gli impianti di Trattamento Meccanico Biologico (TMB) non hanno funzionato a pieno ritmo. Inoltre, la campagna d’informazione da parte dell’AMA, mirata a sensibilizzare i cittadini su queste tematiche, si è rivelata insufficiente”.
Lo stesso pensiero è condiviso da Claudio Aprilanti, Presidente del Comitato di Quartiere di Villaggio Prenestino: “La raccolta porta a porta è partita troppo in fretta e non eravamo pronti. Questo processo non sta prendendo piede in maniera ottimale per una serie di motivazioni che vanno dai continui ritardi nel servizio di ritiro dei rifiuti fino alla scarsa motivazione dei cittadini che non sono stati adeguatamente informati dall’AMA sulle modalità di differenziazione e ciò vale soprattutto per determinate categorie di soggetti, come ad esempio le persone anziane”. Sia il Comitato di Castelverde che quello di Villaggio Prenestino, in qualità di rifiuti via di lunghezza rifiuti via massa di san giuliano rifiuti via riserva nuova 2membri del CRRE – Comitati Riuniti di Roma Est (di cui fanno parte anche i cdq di Colle degli Abeti, Colle Prenestino, Nuova Ponte di Nona e Prato Fiorito) hanno scritto una lettera sul tema dell’emergenza rifiuti, indirizzata sia al Sindaco Ignazio Marino che al Presidente dell’AMA Ivan Strozzi. Il loro appello è stato ascoltato ed ora bisognerà attendere solo che venga fissata la data di un incontro finalizzato a trovare una possibile soluzione a questo problema.
Ambra Di Chio
 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/lunghezza-castelverde-e-villaggio-prenestino-raccolta-differenziata-che-delusione/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.