«

»

Stampa Articolo

L’immigrazione raccontata in una mostra fotografica al Goethe Institut

Mostra fotografica Between locandina - mostraLe opere dell’artista tedesca Nanni Schiffl-Deiler in un evento patrocinato dal Municipio V.

Dal 9 febbraio al 9 aprile 2015 sarà possibile visitare gratuitamente l’attesa mostra fotografica ‘Between-in sospeso. Giovani profughi alla ricerca di una vita dignitosa’ presso il foyer del Goethe Institut Rom in via Savoia 15. Opera dell’artista tedesca Nanni Schiffl-Deiler in collaborazione con gli stessi giovani ritratti, la mostra ha raccolto il patrocinio del Municipio V insieme al Municipio Centro Storico e al Municipio II. Nanni Schiffl-Deiler riesce a raccontare attraverso le immagini, con lucidità narrativa e senza retorica, i disagi dei tanti ragazzi in fuga dalla propria terra d’origine in cerca di fortuna altrove. Un altrove che ha il suo lido d’approdo nel cuore dell’Europa: in Germania.

Yippee N. dalla Nigeria 2012 - mostra Naeim K. dall'Afghanistan 2012 - mostra Mohamed S. dalla Sierra Leone 2011 - mostra Michael O. dalla Nigeria 2012 - mostra“Glück bedeutet für mich” è la frase che apre la didascalia di ogni pannello fotografico. “Felicità significa per me” è quindi, tradotto, l’incipit del pensiero ricorrente di tutti i giovani ritratti che parlano dei loro desideri e delle loro paure. Sono Michael, Mohamed, Yippee, Naeim per citarne alcuni, provenienti per lo più da Nigeria, Sierra Leone e Afghanistan. Terre che hanno conosciuto in passato guerre e catastrofi umanitarie e che continuano a soffrire tuttora per la mancanza dei diritti fondamentali soprattutto nei confronti di bambini e adolescenti. I suggestivi scatti dell’artista ritraggono i ragazzi in strada, al buio: una luce intensa illumina solo i loro sguardi. A fianco invece sono disposte, in sequenza libera, le fotografie realizzate dagli stessi ragazzi che raccontano il loro vissuto quotidiano nella nuova terra d’accoglienza.

La mostra è arricchita da un programma didattico che prevede visite guidate per le scolaresche di terza media e superiori con la possibilità di incontrare l’artista. “L’iniziativa mira a sensibilizzare sul tema dell’immigrazione soprattutto i ragazzi che si trovano nel momento della crescita e della formazione dell’identità, stimolandoli al di fuori dei consueti canali di informazione dei mass media”, dichiara in una nota l’Assessore alla Scuola e alla Cultura del Municipio V Nunzia Castello. Simone Sperduto        

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/limmigrazione-raccontata-in-una-mostra-fotografica-al-goethe-institut/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.