«

»

Stampa Articolo

Liceo Kant. Successo per il primo giro di boa del Progetto Erasmus Plus

Foto gruppo docenti e studenti ErasmusVisita della delegazione estera di docenti e presidi provenienti da Ungheria, Romania e Turchia.

Il Liceo statale a indirizzo linguistico e classico Immanuel Kant, nel quartiere di Tor Pignattara, è nel pieno del prestigioso Progetto Erasmus Plus per il biennio 2014-2016. L’istituto scolastico da circa 1300 studenti, diretto dal Professore Giovanni Infantino, ha ospitato a metà aprile alcuni docenti e dirigenti scolastici di istituti ungheresi, romeni e turchi tutti partecipi dello stesso progetto europeo. Un modo per scambiare culture e tradizioni e per mettere in contatto competenze multidisciplinari provenienti da contesti geopolitici molto diversi tra loro. “Different cultures on the same stage” è l’eloquente titolo del progetto che prevede un workshop sul tema della tolleranza e dell’integrazione tra i quattro Paesi ‘in competizione’. “Sono almeno dieci anni che la nostra scuola è aperta alle realtà europee con stage e scambi che un tempo non erano sovvenzionati dall’Unione Europea. Ora con l’Erasmus invece ci sono molte più possibilità – spiega la Professoressa Claudia Cacciò che sottolinea l’importanza di avere scambi culturali con diversi Paesi continentali – Negli anni abbiamo avuto modo di confrontarci con ragazzi e docenti inglesi, francesi, tedeschi, cechi ma anche finlandesi e svedesi”. Questa visita romana è una delle quattro tappe previste nel biennio dell’Erasmus Plus.

Consegna attestati a presidi stranieriIl prossimo appuntamento sarà ad ottobre in Turchia, poi a seguire nell’aprile del prossimo anno in Romania e a luglio del 2016 l’incontro in terra d’Ungheria per la chiusura. “Sono molto felice di aver preso parte a questo progetto e di esserne la coordinatrice”, spiega la professoressa ungherese Màtyàs Julianna sulla stessa lunghezza d’onda dei colleghi Pàvai Gyöngyuèr (Romania) ed Ekrem Erdogan (Turchia). I tre dirigenti scolastici hanno spiegato a nome dell’intera delegazione estera le loro impressioni, esprimendo felicità per questa opportunità riguardante anche i ragazzi che sono però in contatto attraverso internet e i social network. Foto di gruppo e consegna degli attestati simbolici di partecipazione da parte del dirigente Infantino che fa gli onori di casa e mostra orgoglioso la sua scuola ai colleghi stranieri. Un istituto dotato anche di un brillante giornalino interno aperto però al territorio e più in generale al mondo. Si chiama ‘Vox Kantis’ e vanta diversi riconoscimenti: vincitore dell’ultima edizione del premio nazionale ‘Giornalisti per un giorno’ e candidato all’oscar del giornalismo scolastico, come spiega la giovane collaboratrice Giuditta Migiani. Simone Sperduto        

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/liceo-kant-successo-per-il-primo-giro-di-boa-del-progetto-erasmus-plus/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.