«

»

Stampa Articolo

Largo Monreale, a breve una soluzione per il mercato

mercato-largo-monrale-1Il Consigliere Sardone, membro della Commissione Commercio, incontra gli operatori. La proposta: dividere in due tranches i banchi che si alterneranno nella piazza ogni 15 giorni. Intanto si fa la conta dei lavori da fare: l’Amministrazione locale non è disposta a sostenere la spesa.

Il mercato potrebbe tornare presto a Largo Monreale. Nella giornata del 4 febbraio il Consigliere Sardone (Pd) ha incontrato i commercianti presso la sede del Municipio. La sua proposta: dividere gli operatori in due tranches, che si alterneranno ogni 15 giorni. Una idea accolta da tutti i commercianti. Quindi ogni martedì potrebbe tornare il mercato a largo Monreale, grazie ai turni di alternanza. La Commissione Commercio ne discuterà mercoledì 12 febbraio alla presenza dei commercianti.

Mercoledì 22 gennaio, invece, si è tenuta presso l’Aula consigliare del Municipio la Commissione congiunta Lavori Pubblici e Commercio per discutere la questione del mercato di Borghesiana e del suo possibile ritorno nella sede originaria di Largo Monreale.

Sono passati più di due anni da quando gli ambulanti sono stati spostati a via Lentini per consentire i lavori di riqualificazione della piazza ad opera del Consorzio Recupero Urbano. Si trattava, secondo quanto ricordano gli ambulanti, e secondo quanto sancisce la delibera dell’allora Presidente Massimiliano Lorenzotti, che ha determinato lo spostamento, di una soluzione momentanea, che sarebbe stata necessaria fino all’ultimazione dei lavori.

Non solo le operazioni di riqualificazione sono andate avanti per ben nove mesi, mettendo in ginocchio i commercianti della piazza, transennati per tutto il tempo e portati al collasso economico, e costringendo gli ambulanti lontano dal centro del quartiere ad una riduzioni degli incassi anche del 70%, ma una volta terminati i lavori, sono stati sollevati i problemi per il ritorno nella piazza.

Il mercato non ha mai avuto standard di sicurezza rispettati e dopo la riqualificazione, con le modifiche effettuate che l’hanno trasformata in un parcheggio, la situazione è ulteriormente peggiorata: se prima con qualche difficoltà gli ambulanti riuscivano a farsi posto e a starci tutti, la nuova conformazione lascia spazio solo ad una decina di banchi.

Intanto bisognerebbe interrogare chi ha eseguito i lavori, andando a visionare il progetto, sostiene il Presidente della Commissione Lavori Pubblici Mariano Angelucci, per capire se siano state commesse delle irregolarità in fase di realizzazione. Infatti come ricorda il consigliere Giuseppe Sardone, ci sono delle anomalie che fanno pensare: i marciapiedi, alti in alcuni punti anche 40 centimetri, non sono idonei ne per una piazza, ne per un parcheggio. E nemmeno le lingue di aiole realizzate ai lati dei posteggi sembrano adeguati. Senza contare che poi, durante questi due anni, sono stati numerosi gli interventi portati a compimento nella piazza per sistemare le numerose pecche venute a galla: si va dalla perdita d’acqua, ai sampietrini divelti. Ed oggi le condizioni di Largo Monreale sono disastrose: i marciapiedi sono sbeccati, a causa degli urti con le auto; lo stesso vale per le soglie che contornano le aiuole, Anche queste rotte o, addirittura, smontate. Angelucci dal canto suo insiste che non è intenzione della commissione Lavori Pubblici investire per sistemare la piazza in modo da renderla idonea al mercato: le risorse sono talmente poche, ricorda, e le priorità sono talmente tante, che il Municipio non può permettersi una mossa di questo tipo. Al limite ci si rivolgerà al Consorzio, chiamando in causa Bucheri, con il quale vorrebbe avere come commissione un incontro.

Jessica Santini

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/largo-monreale-a-breve-una-soluzione-per-il-mercato/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.