«

»

Stampa Articolo

La Scuola Oscar Romero arriva in Commissione

commissione romeroIn seguito alla manifestazione di un piccolo gruppo di genitori durante l’ultimo consiglio, il Municipio invita i rappresentanti della scuola a partecipare alla Commissione Scuola del 16 ottobre.

Una commissione per discutere della difficile situazione in cui versa la scuola Oscar Romero di via Calimera a Torre Angela. Presenti una trentina di genitori, il Dirigente Scolastico Salvatore Sasso con il suo staff e due membri del Consiglio di Istituto. A presiedere la Commissione Scuola il Presidente Massimo Sbardella, visibilmente imbarazzato dopo il consiglio municipale in cui aveva definito la scuola Romero “un gioiello”. I genitori mostrano il materiale fotografico da loro stampato che più che far sembrare la scuola un gioiello, getta sul tavolo della commissione le conseguenze dell’abbandono dell’istituto da parte della politica in questi anni.

Si comincia a discutere animatamente. Genitori, staff didattico e consiglio di istituto lavano i loro panni sporchi alla presenza dei consiglieri. Questo manderà su tutte le furie il preside che si renderà protagonista di un lungo intervento volto a spiegare le motivazioni che hanno ridotto la scuola in quello stato. Una delle cause principali secondo il Dirigente si dovrebbe all’accorpamento tra la scuola di via Merope e quella di via Calimera, che avrebbe fatto schizzare a circa 1600 studenti il numero degli iscritti. La normativa ne prevede un massimo di 1200.

E’ il momento della politica che, ancora una volta, mette in estrema difficoltà le istituzioni. L’Assessore ai Lavori Pubblici Valter Mastrangeli, sceso in commissione su richiesta dei genitori, comincia a parlare delle casse vuote del Municipio, per poi comunicare ai genitori che esiste una richiesta di finanziamento di circa 900mila che il Municipio ha presentato per  due scuole: la Oscar Romero e quella di via Acquaroni. “Forse al 90% questi fondi andranno a via Calimera”, sostiene Mastrangeli. Forse, al 90% significa tutto e niente. Poi si getta in una proposta quanto mai azzardata “volontariato per risolvere i problemi della scuola”. Cioè i genitori dovrebbero, a suo dire, sistemare i bagni ed effettuare le pulizie interne. E allora le istituzioni a che servono?

L’imbarazzo cresce quando una maestra spiega ai genitori che i pavimenti della scuola vengono lavati due volte a settimane, che i bagni non funzionano e quando una mamma racconta di suo figlio di 3 anni che torna a casa sporco delle sue stesse feci. Sbardella prende l’impegno di verificare il lavoro svolto, anzi non svolto, dalla Multiservizi. Sul finale, grazie all’intervento del consigliere Sardone, si affronta il problema della segnaletica stradale di fronte alla scuola. Su questo la Commissione si impegna ad intervenire al più presto.

Federica Graziani 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/la-scuola-oscar-romero-arriva-in-commissione/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.