«

»

Stampa Articolo

Incendio torre via Santa Rita, tutti contro tutti

La stanza contatori incendiata dalle fiammeGli inquilini dell’edificio di Tor Bella Monaca trascorreranno il Natale nelle proprie case. Ma mentre i lavori dei tecnici e degli operai Romeo volgono al termine, impazza la polemica tra i residenti. L’incendio è scoppiato perché un quarto di loro si allaccia al contatore delle scale e delle cantine.
Sta lentamente rientrando la tragica emergenza che ha colpito la torre in via Santa Rita da Cascia 100, dove il 2 dicembre le fiamme hanno costretto all’evacuazione le 75 famiglie del palazzo. Scene di enorme spavento si sono succedute dalle 21 – quando sono divampate le fiamme al primo piano sotterraneo delle cantine  – fino a notte inoltrata: invalidi e anziani salvati da Vigili del Fuoco, inquilini disperati per le scale con fazzoletti sul volto per non inalare i fumi, intossicati trasportati d’emergenza con l’ambulanza.
Sono intervenuti sul posto quattro squadre dei Vigili del Fuoco, la Polizia Municipale del VI e la Protezione Civile. Rapido anche l’arrivo dell’immancabile sfilata politica: accanto al Dottor Cacciola (rappresentante Romeo Gestioni) a parlare con le prime vittime soccorse il Presidente Scipioni e il Vicesindaco e Assessore al Patrimonio Luigi Nieri il quale ha dichiarato all’indomani: “Non ci sono stati feriti, la Protezione Civile ha distribuito pasti caldi alle quasi 300 persone rimaste senza corrente elettrica. Una squadra di tecnici è intervenuta installando un gruppo elettrogeno, per permettere ai residenti di rientrare nelle loro abitazioni”.
Alcuni inquilini sono rimasti sfollati, le fiamme hanno bruciato i contatori delle cantine (altri sono stati distrutti dall’acqua gettata dai Vigili del Fuoco) e rotto alcune tubature, molti appartamenti sono rimasti senz’acqua, luce e riscaldamenti. Per queste persone sono state predisposte delle stanze all’Hotel Vienna, Romanina. Dapprima circa metà della famiglie, ora – stando a testimonianze dirette – meno di 10 dormono ancora fuori casa, a causa di problemi alle caldaie non tarate con l’amperaggio installato dal gruppo elettrogeno.
Dal 9 dicembre tutte le case hanno di nuovo l’acqua, la corrente è stata riattivata definitivamente il 12. Le cause dell’incendio sono state da subito spiegate dal capotecnico Romeo: “Purtroppo molti inquilini non vogliono pagare la corrente e pensano bene di allacciarsi al contatore delle scale, dove c’è una luce accesa h24. Il cavo elettrico supporta un determinato amperaggio, poi scatta. Tra cantine e scale gli allacci abusivi erano troppi, questo spiega il corto e l’incendio di sotto”. I tecnici Romeo sono stati presenti tutti i giorni dalle 8 di mattina alle 20. Hanno ricevuto i ringraziamenti dei residenti come Luciano Romualdi: “Sono stati qui sotto alle cantine e per le scale anche fino alle dieci di sera. Io sono stato uno dei pochi a dormire comunque in casa la prima notte”.
Le signora Venturini (interno 71 ultimo piano) e Donatella Fiorenza (dodicesimo piano) sono rimaste invece a lungo nel “Residence” fuori. La prima dice: “Mio figlio lo hanno portato via per l’intossicazione, il fumo è salito per tutte le scale”. Tutti questi inquilini sono accomunati comunque da un unico pensiero: “Molti di noi pagano regolarmente l’affitto alla Romeo e la corrente, perché devono rischiare la propria vita per alcuni scellerati che si attaccano ai contatori comuni pur di non pagare le bollette? Chiediamo che i colpevoli vengano puniti”.
Gli stessi tecnici Romeo hanno annunciato: “Già mentre effettuavamo interventi in questi giorni qualcuno ha ricominciato a collegarsi al contatore delle scale”. Sembra che di 75 famiglie circa 20 siano state già scoperte in operazioni illecite di questo tipo. Tali azioni vanno immediatamente stroncate, per evitare nuovamente che paghi il giusto per il peccatore.
Manuel Manchi
 

Permalink link a questo articolo: http://www.fieradellest.it/incendio-torre-via-santa-rita-tutti-contro-tutti/

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

 
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.